Seguici su

Serie A

Chiellini infiamma Juventus-Napoli: “Higuain? Si è tenuto i gol per sabato sera”

Giorgio Chiellini, in occasione dell’incontro con i ragazzi della scuola calcio per disabili ‘Insuperabili’, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Il difensore della Juventus ha parlato della doppietta messa a segno ieri, del big match contro il Napoli e del campionato in generale.

“Non segnavo una doppietta da due anni. L’ultima volta è stata con la Nazionale”. Così ha aperto l’intervista Chiellini. E poi ha aggiunto: “Ogni tanto capita la giornata positiva, ma per me la priorità è non prendere gol e vincere”.

La testa del centrale bianconero va subito alla sfida di sabato contro il Napoli, la prima da avversario di Higuain: “Gonzalo? Si sta tenendo i gol per sabato. Sarà un match particolare, soprattutto per loro, dato che non sono abituati ad avere Higuain da avversario. Lui è tranquillo, anche perché non ha il tempo di ragionarci su. E’ giocatore professionista e maturo, e sono certo che saprà come affrontare la situazione”.

Lo sguardo di Chiellini si sposta poi al campionato e alla lotta al vertice: “Le squadre che temiamo di più? I fatti hanno confermato le previsioni. Le squadre all’inizio dell’anno si credeva dovessero stare davanti adesso sono lì. Ma è ancora troppo presto per tirare le somme. Adesso dobbiamo andare avanti con calma. C’è da combattere fino a maggio. Le critiche? Sono normali, soprattutto se ci si aspetta tanto da una squadra come la Juventus. Con l’arrivo di giocatori come Higuain, tutti vorrebbero che vincessimo le partite con tranquillità. Ma il campionato italiano non è affatto semplice. Finora abbiamo sbagliato solo due partite, ma la situazione in campionato e in Champions League è positiva. Dobbiamo solo continuare su questa strada, cercando però sempre di migliorare”.

Il difensore bianconero ha poi rimarcato l’importanza di questo momento della stagione: “I cambi di modulo di Allegri? Il mister cerca di mettere in campo sempre i migliori per ogni partita. Il modulo non è importante, sono gli interpreti quelli che contano. Ogni settimana ci mettiamo a completa disposizione del mister. Dobbiamo ancora trovare la giusta sintonia, ma stiamo facendo bene”.

Giorgio Chiellini ha poi chiuso con una battuta sulla vita da papà: “E’ un qualcosa di meraviglioso. Mia figlia ha 15 mesi e faccio i salti mortali per vivermela a 360 gradi. L’ho fatta in un’età in cui sono più consapevole e me la godo di più”.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A