Seguici su

Serie A

Milan, la China Huarong investe nella società

Secondo il Corriere dello Sport, nel fondo Sino Europe, creato appositamente per l’acquisto del Milan da parte di investitori orientali, figurerebbe anche la China Huarong Asset Managment, una delle più grandi società finanziarie pubbliche cinesi in termini di asset. Fatturato da 11,3 miliardi di dollari (due volte e mezzo Fininvest), profitti per 2,3 miliardi, valore di mercato da 14,3 miliardi. Ma è alla voce assets che la China Huarong fa spavento: un giro d’affari da 118,5  miliardi di dollari!
La Huarong è una società che si occupa della ristrutturazione e rivalutazione di asset (beni patrimoniali e non) in difficoltà. Traducendo, prenderebbero l’asset Milan e lo riporterebbero, grazie a una profonda e precisa opera di ristrutturazione finanziaria, ai vertici del calcio mondiale. La potenza economica della China Huarong è testimoniata anche dal fatto che nella speciale classifica Forbes, occupa la 348esima posizione tra le 2000 aziende più potenti del mondo.

Un destino più che roseo aspetta il Milan se il nome del Huarong, così come della TLC Corporation, colosso dell’elettronica, venissero confermati non solo come investitori potenziali ma anche come investitori effettivi della cordata che vuole il Milan.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A