Seguici su

Serie A

Palermo, De Zerbi: “L’Udinese è una buona squadra ma vogliamo vincere”

Vigilia di campionato per il Palermo che domani sfiderà al “Barbera” l’Udinese in uno scontro importante in chiave salvezza. Ha presentato il match in casa rosanero il tecnico Roberto De Zerbi. Ecco le sue parole:

“Quando fai l’allenatore devi avere dei principi in testa e devi portarli avanti. Cerco di guardare che rosa ho sfruttando il potenziale dei miei giocatori che sono contento di allenare. Di stare qui solo per guadagnare lo stipendio non mi va, il Palermo e i suoi tifosi meritano tanto.


Il rendimento della squadra? Le quattro sconfitte sotto la mia gestione sono arrivate contro le prime cinque del campionato. I punti totalizzati li abbiamo ottenuti contro club di caratura diversa rispetto alle prime della classifica.  Con il Torino, a prescindere dal risultato finale, la squadra ha creato dei presupposti positivi. Ricordiamoci che il nostro obiettivo è il mantenimento della categoria.

Il rapporto con Zamparini? Il Presidente con me è sempre stato perfetto. C’è un rapporto chiaro e unità d’intenti. Sento la fiducia della società e degli stessi calciatori. E anche i tifosi ci hanno sempre sostenuto, anche dopo il KO con il Torino”.

Sulle scelte di domani sera: “Mancheranno tre difensori centrali. Potremmo cambiare qualcosa dietro.
Diamanti? Domani giocherà. E’ un giocatore esperto e ha grandi qualità tecniche. E’ il calciatore che corre di più ed è molto generoso.
Quaison? E’ un giocatore di qualità assoluta, ma non lo vedo ancora lucido per partire dal’inizio”.

Sull’avversario di domani: “L’Udinese è una buona squadra e lo ha dimostrato nelle ultime due gare. Inoltre è allenata da Del Neri che è un allenatore serio ed esperto”.



Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A