Seguici su

Serie A

Milan, Montella: “Dobbiamo pensare a tornare in Europa”

Vincenzo Montella, alla viglia del delicatissimo match di Marassi contro il Genoa, ha così debuttato in conferenza stampa, specificando il cambio forzato di Niang: C’è stato un equivoco. Lui pensava che qualcuno dallo staff medico mi avesse consigliato il cambio. Invece ho deciso di testa mia, contro la Juventus non puoi permetterti neanche un calciatore all’80%. Ieri stava bene”.


Proseguendo la propria intervista, Vincenzo Montella ha chiarito anche i propri obiettivi stagionali, mantenendosi comunque con un profilo basso, puntando al ritorno in Europa: “Mi piace essere ottimista e sincero, non vorrei portare esempi negativi. Se andiamo all’anno scorso penso alla Fiorentina e all’Inter dov’erano a inizio stagione e poi dove hanno terminato. Dobbiamo pensare a rientrare in Europa, a casa nostra”.

A conclusione, Vincenzo Montella ha anche specificato quali potrebbero essere i cambi di formazione, in vista del turno infrasettimanale: Ad oggi non posso avere la certezza del recupero dei giocatori. Qualche idea ce l’ho. Scientificamente e tecnicamente se si potrà fare vorrei cambiarne uno per reparto e non di più, portiere escluso”.

Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati