Seguici su

Serie A

Napoli, De Laurentiis: “Higuain? Se parlo si finisce in tribunale”

In conferenza stampa, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è tornato a parlare di Gonzalo Higuain rivelando un retroscena possibilmente clamoroso: “Al Real Madrid non era una stella. Poi quando lo diventi, crei anche disagio nei tuoi compagni che si sentono obbligati a dover giocare per te. Poi non è bello fare gesti contro i tuoi compagni se sbagliano: il calcio è un gioco di squadra – continua- Io non lo avrei mandato via, avevamo quasi l’accordo per il rinnovo poi sono scomparsi, silenzio totale. 

Verso febbraio o marzo è arrivato il fratello e ha detto: ‘Higuain non vuole giocare al Napoli perché non ci sono giocatori importanti’. Ma cosa significa? Poi ha detto una cosa che non voglio riferire, altrimenti si crea un casino, si finisce in tribunale e provocherei anche un dissapore all’interno della mia squadra. Allora ho detto: ‘Vabbè, i divorzi accadono’. 

Con Hamsik stiamo insieme da 10 anni e ce lo hanno chiesto: non dimenticherò mai Moratti che mi chiamò chiedendo se Marek fosse incedibile, io gli dissi sì e lui non me lo ha più chiesto”.

Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A