Seguici su

Serie A

Genoa, Juric: “Sono molto contento. Pavoletti? Presto per parlare di mercato”

Al termine della gara contro il Milan, vinta per 3-0 dal suo Genoa, intervistato da Mediaset Premium il tecnico dei rossoblu Juric ha parlato della gara contro il Milan, del derby della scorsa giornata, del campionato, di Laxalt e di Pavoletti.

Sulla partita contro il Milan: “Nel derby abbiamo fatto meglio come gioco, oggi siamo stati più umili,
più bassi, comunque ci è andata bene senza grande spettacolo. Sono molto
contento. Contro il Milan devi giocare così
, bisogna portare rispetto
ad una grande squadra, devi fare così se vuoi portare il risultato a
casa. Non abbiamo giocato molto sull’uomo stasera. Abbiamo spostato Rigoni sulla fascia nel secondo tempo, per me era molto
importante chiudere le loro ripartenze e non dargli spazio perché
possono essere devastanti negli spazi aperti
.”

Sul derby perso nella scorsa giornata: “Le parole contro la Sampdoria? Dovevo stare zitto, aveva ragione Giampaolo, il destino mi ha punito. Nel derby abbiamo fatto una partita splendida in fase di possesso,
lasciando anche qualche spazio, ma dando anche qualche spazio a Muriel.
Ci sono tanti margini di miglioramento.”

Su Laxalt e Pavoletti: “Pavoletti? Siamo alla fine di ottobre, non possiamo parlare di mercato. Laxalt? Sta crescendo veramente tanto, quest’anno è migliorato anche
tecnicamente e riesce a fare bene tutte e due le fasi, anche se ha
sbagliato una diagonale. E’ un pezzo importante della mia squadra.”

Juric ha chiuso parlando del campionato: “In una settimana troveremo tre moduli diversi e questo succede solo in
Italia, all’esterno invece giocano tutti nella stessa maniera. Obiettivo? C’erano partite in cui meritavamo di vincere, ci sono stati
annullati tre gol che potevano cambiarle. Vogliamo salvarci e
divertirci, poi si vedrà
.”

Giuseppe Patti 23:30


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A