Seguici su

Serie A

Sampdoria, Giampaolo ci crede: “Con la Juve partita proibitiva, con l’Inter difficile”

Dopo la brutta sconfitta dello Juventus Stadium la Samp di Giampaolo si prepara ad affrontare l‘Inter reduce dalla vittoria contro il Torino che ha ridato fiducia ai ragazzi di De Boer

Contro la Juve Giampaolo aveva lasciato fuori i più stanchi ma anche i più importanti, Muriel e Quagliarella, ritenendo la sfida “proibitiva“, con l’Inter invece prevede una partita “difficile“.
“Abbiamo ricaricato le batterie, la squadra è pronta a giocarsi una partita giusta“, sono queste infatti le prime parole di Giampaolo.
Sulla partita di mercoledì sera contro la Juve finita 4-1 per i bianconeri: “La Juventus è una squadra di fenomeni, il risultato poteva essere meno rotondo“.
Pensando invece alla partita di domani contro l’Inter: “Non so cosa aspettarmi dai nerazzurri, rosa fortissima, ma è una squadra pazza come dicono i loro tifosi – continuando – si prepara la partita cercando di difendere collettivamente, altrimenti sul piano individuale rischi di soccombere“.
Sui suoi ragazzi: “Spero di recuperare Praet, anche se si sta portando dietro ancora qualche problemino, Schick è un giocatore che si farà, ha bisogno di tempo e di fare esperienza ma ha talento e va fatto crescere”.
Su De Boer, suo avversario domani sera: “De Boer capisce di calcio e apprende velocemente, anche se proviene da un campionato diverso dal nostro – continuando – ha a disposizione una rosa forte, ma alla fine sono i risultati che incidono sul giudizio di un tecnico”

Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A