Seguici su

Calcio estero

City, Guardiola tende la mano verso Yaya Touré: “Vorrei portarlo con me all’Old Trafford, ma pretendo le scuse”

Yaya Touré non sta vivendo un buon momento da quando Guardiola è al Manchester City. Il centrocampista ivoriano è sceso in campo una sola volta, nel play-off di Champions League contro la Steaua Bucarest. 

A tal proposito, nelle ultime settimane, Dimitri Seluk (agente del giocatore) ha attaccato più volte Pep Guardiola, definendolo sì un buon allenatore, ma con poca personalità. Questo comportamento ha finito per peggiorare la situazione, con Yaya Touré escluso dalla lista Champions.

La situazione, però, ora può cambiare. Come riportato dal Sun, Guardiola sarebbe pronto a portare con sé l’ivoriano per il derby di EFL Cup. Ma solo ad una condizione: le scuse da parte dell’agente.

L’ex tecnico del Barcellona ha detto: “La situazione con Yaya è nota a tutti. Mi piacerebbe portarlo all’Old Trafford con me, credetemi. Ma si conosce la situazione”.

Ora la palla passa al procuratore dell’ivoriano. Guardiola gli ha teso la mano. Lui tornerà sui suoi passi? Staremo a vedere…


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calcio estero