Seguici su

Serie A

Beppe Iachini: “Per chi tifo stasera? Difficile dirlo.” E su Belotti…

Beppe Iachini, ex allenatore dell’Udinese, ha rilasciato le
seguenti dichiarazioni ai microfoni di Tuttomercatoweb.

Stasera c’è Palermo-Udinese…
“A Palermo ho vissuto tre anni intensi, di cui due bellissimi sotto il
profilo dei risultati ottenuti. Con i ragazzi e la società abbiamo condiviso
belle emozioni, ho bei ricordi della pagina sportiva di Palermo. A Udine
avevamo cominciato da poco, ma complici alcuni infortuni e mancanza di
giocatori, qualcosa non ha funzionato. Sono convinto, però, che l’Udinese può
fare un bel campionato”.

Con Delneri i
friulani ha dovuto adattarsi a un nuovo modo di giocare…

“All’inizio abbiamo puntato sul 3-5-2, ma a rosa completata molti
giocatori non erano adatti a quel modulo, quindi abbiamo deciso di cambiare.
Sono certo che con un po’ di tempo avremmo trovato una quadratura precisa anche
perché i ragazzi ci credevano. Quello che si era visto e valutato era
giusto”.

E questa sera per chi
tifa?

“Difficile dirlo. A Palermo, in tre anni, ho vissuto momenti meravigliosi.
A Udine c’era un grande feeling con lo staff tecnico e la squadra. Non posso
sbilanciarmi. Sarà una sfida equilibrata che potrebbe essere decisa da un
episodio. Siamo ancora all’inizio del campionato, c’è tempo per tutti per
rimettersi in carreggiata”.

Lei lo ha cresciuto,
ora al Torino è definitivamente esploso. Che ne pensa della crescita di
Belotti?


“E’ un calciatore che non si risparmia mai. Con lui a Palermo abbiamo fatto
un bel lavoro di crescita. A quei tempi già faceva intravedere ottime abilità.
Ha ancora ampi margini di miglioramento. Deve credere di più nei propri mezzi e
saper interpretare la partita. In area di rigore è micidiale”.

Vale davvero 50 milioni di euro?
“Credo che sia sulla buona strada. Ci sono pochi grandi attaccanti in circolazione. Lui ha tutte le qualità per diventare un campione”.




Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A