Seguici su

Serie A

Juventus-Napoli: l’ha decisa il destino, l’ha decisa Higuain

A volte il destino fa brutti scherzi e la partita di ieri sera ne ha riservato uno al Napoli, forse il più brutto della serata, anche peggio della sconfitta. A decidere un match che con il passare dei minuti diventava sempre più complicato ci ha pensato un guizzo del fuoriclasse, in una delle poche palle gol capitate sui suoi piedi, Gonzalo Higuain non ci ha pensato due volte e ha spedito un siluro alle spalle di Reina.

All'inizio del secondo tempo i bianconeri si sono portati in vantaggio con Bonucci, risposta tempestiva del Napoli che ha pareggiato con Callejon, ma al 70′ è sceso in campo anche il destino e su un rimpallo in area di rigore, Higuain si è trovato davanti un pallone troppo invitante per sbagliare da lì e con un sinistro potente al volo ha spedito la palla in porta per il definitivo 2-1.

“Esultanza” da signore per il pipita, che dopo tutte le critiche, le minacce e gli insulti ricevuti dai tifosi di una squadra che gli ha dato tanto in tre anni, ha deciso di “esultare” chiedendogli scusa, chiedendo scusa a quei tifosi che tanto lo avevano amato e acclamato fino alla passata stagione, abbriacciando semplicemente i compagni, per un gol che ha spedito il Napoli a -7. Il destino ha voluto farla decidere proprio a lui, ha scelto “l'uomo più atteso” per dirla alla Piccinini, ha scelto Gonzalo Higuain.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A