Seguici su

Calcio estero

Chelsea: litigio Conte-Diego Costa dopo la gara contro il Leicester

Durante la partita contro il Leicester, a causa dei “troppi” richiami di Antonio Conte per eccesso di egoismo, Diego Costa ha mimato il gesto del cambio verso l’allenatore italiano urlando “Toglimi”, il litigio tra i due, secondo alcune indiscrezioni riportate dal quotidiano spagnolo Marca, è continuato anche negli spogliatoi.

Una volta rientrati negli spogliatoi infatti stando a quanto scrive Marca l’attaccante spagnolo ha affrontato Conte a muso duro, Costa avrebbe addirittura detto a Conte di non riproverarlo più in pubblico. Secondo alcuni quella di Costa era solo una richiesta di cambio per precauzione, dato che in caso di cartellino giallo avrebbe saltato la gara contro il Manchester.

Al termine della gara Conte con molta calma ha spiegato il motivo della mancata sostituzione ai giornalisti: “Se ritengo che Diego Costa può giocare fino al 90′, lo faccio. Deve capirlo. Per la squadra Diego è un giocatore di grande personalità, se posso
tenerlo in campo fino alle fine lo faccio in ogni match. Sì, so che
abbiamo un po’ rischiato oggi: con un giallo avrebbe saltato lo United,
ma per me il match più importante era quello di oggi.”


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calcio estero