Seguici su

Serie A

Moviola Serie A, tante sviste: mancano tanti rigori

Andiamo ad analizzare tutte le scelte degli arbitri durante le partite del decimo turno di Serie A.


CHIEVO-BOLOGNA 1-1: Non sbaglia il signor Pasqua alla sua sesta direzione in Serie A. Regolare il gol dell’1 a 1: Hetemaj è tenuto in gioco da Mbaye che poi la butta dentro con un clamoroso autogol.

FIORENTINA-CROTONE 1-1: In questa gara Gavillucci sbaglia clamorasamente sul contatto Claiton-Kalinic in area viola fischiando fallo a favore del difensore. Era rigore. Giusto poi sospendere la gara per impraticiabilità del campo dovuta alla pioggia incessante.

INTER-TORINO 2-1: L’arbitro Massa ne combina di tutti i colori a San Siro. Regalora la rete di Icardi che vale il vantaggio nerazzurro. il numero 9 era in posizione regolare sull’asist di Candreva. Poi il disastro. Acquah entra durissimo su Eder e non prende neanche il giallo. Ancora il centrocampista granata che spinge in area Icardi: era rigore netto. Stessa cosa sul fronte opposto con Miranda che tira giù Maxi Lopez: altro penalty non dato. Così come quello, ancora una volta su Icardi, che riceve un calcio da Obi. 

JUVENTUS-SAMPDORIA 4-1: Gara diretta perfettamente dal signor Russo di Nola. Tutti i gol sono regolari senza alcun dubbio.

LAZIO-CAGLIARI 4-1: non benissimo in questa partita l’arbitro Celi che assegna il rigore sbagliato. C’è un primo intervento di Murru da dietro su immobile ma siamo al limite e c’era comunque punizione. Ancora protagonista il terzino del Cagliari che trova solo le gambe di Parolo in area di rigore: qui c’era il penalty clamorosamente non visto dal direttore di gara. Lo assegna successivamente punendo l’intervento in scivolata di Ceppitelli su Immobile che si lascia cadere: in questa occasione non c’era nulla. Altra nota stonata, Keita poteva essere espulso per doppia ammonizione sul fallo che ha procurato il rigore al Cagliari, che c’era.

NAPOLI-EMPOLI 2-0: Regolare la posizione di Chiriches sul secondo gol: lo tiene in gioco Croce posizionato sul palo. Brutto intervento di Tello su Hamsik che era da arancione ma se la cava con un giallo. Gestisce tutto bene Mariani.

PESCARA-ATALANTA 0-1: Guida ritorna dopo lo stop per le sviste clamorose di Milan-Sassuolo e se la cava alla grande. Pepe cade da solo in area, non c’è niente. Manaj chiede un tocco di mano di Caldara ma l’arbitro lascia proseguire.

SASSUOLO-ROMA 1-3: Anche Damato dirige ottimamente la gara. Rigore netto su Dzeko che viene atterrato in area da un intervento scomposto di Lirola. Buona l’intuizione di lasciar proseguire l’azione sulla trattenuta di Salah che poi serve l’assist vincente a Dzeko per l’1 a 1.

Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A