Seguici su

Serie A

Torino, quattro sberle al Palermo

Dalla paura alla gioia, dallo svantaggio all’euforia: è stata questa la serata del Torino a Palermo, colpito a freddo da Chochev ma poi in grado di compiere una grandissima rimonta, chiudendo il match con il punteggio finale di 1-4. Una prova di forza spaventosa, seppur contro una squadra tutt’altro che irresistibile, che proietta i granata verso le posizioni nobili della classifica, grazie al terzo successo consecutivo. 

Dopo lo svantaggio iniziale, il Torino è stato subito in grado di rialzarsi con la doppietta di Ljajic, al ritorno in campo dal primo minuto dopo il doppio infortunio di inizio stagione. Il primo tempo ha poi visto la rete di Benassi, con quella di Baselli nella ripresa a chiudere i giochi. Il Palermo, in questo match, si è dimostrato debole anche dal punto di vista mentale, non avendo saputo mantenere un vantaggio fondamentale per l’economica dell’intera sfida contro i granata.

Adesso la compagine di De Zerbi si ritrova nei bassifondi della classifica, con l’incubo della zona retrocessione. Attualmente, i rosanero occupano la diciottesima posizione in classifica, ossia piena Serie B. Servirà una svolta nei prossimi match per capovolgere la situazione, con l’allenatore forse in dubbio per il proseguo stagionale. Discorso inverno, invece, per il Torino che, adesso, può davvero sognare in grande, nella speranza di tornare nuovamente in Europa dopo esserci stata ben due stagioni fa.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A