Seguici su

Serie A

Napoli-Roma: probabili formazioni e stato di forma, out Strootman

Sarà Napoli-Roma ad aprire le danze dell’ottava giornata di campionato. Da una parte, la compagine che esprime il miglior calcio in Italia, ma che deve fare i conti con l’infortunio di Milik, dall’altra, l’attacco più prolifico e una delle difese più ballerine del campionato.

COME ARRIVA IL NAPOLI

La squadra di Sarri torna al San Paolo dopo la brutta sconfitta rimediata contro l’Atalanta due settimane fa. La sosta per le nazionali, inoltre, ha portato altri guai in casa Napoli: Milik sarà fuori almeno fino a febbraio. Opportunità, dunque, per Gabbiadini che contro la Roma vuole fare bene. La banda di Sarri finora ha collezionato quattro vittorie, due pareggi e una sconfitta. In tutto 14 punti che sono valsi al Napoli la seconda posizione. 
Contro la Roma non esistono mezze misure. Gli azzurri vogliono fare bottino pieno per continuare a seguire la scia della Juventus, in vetta a quota 18. A tale scopo mister Sarri schiera il solito 4-3- 3. Tra i pali Reina. Linea difensiva composta da Hysaj, Maksimovic, Koulibaly e Ghoulam. In cabina di regia toccherà a Jorginho, affiancato a destra da Allan e a sinistra da Hamsik. Il tridente offensivo, invece, sarà formato da Callejon, Gabbiadini e uno tra Insigne e Mertens (con il primo in vantaggio). 

COME ARRIVA LA ROMA

Giallorossi in piena emergenza. La lombalgia ha fermato Strootman, mentre Bruno Peres ha dovuto dare forfait per un fastidio all’adduttore. Spalletti, dunque, arriva a Napoli con gli uomini contati per sfatare il tabù San Paolo. La Roma infatti non vince in casa partenopea dal 2011 quando sulla panchina giallorossa sedeva Luis Enrique. La squadra capitolina, dopo sette gare, ha raccolto 13 punti e non ha intenzione di perdere terreno sui bianconeri. 
Il tecnico toscano, per la sfida di oggi, non ha molta scelta. In porta c’è Szczesny. La retroguardia sarà composta da Florenzi, Manolas, Fazio e Juan Jesus. A fare da filtro a centrocampo e ad impostare le ripartenze De Rossi e Paredes. Sulla trequarti torna dal 1’ Nainggolan con Salah e Perotti sulle corsie esterne. Davanti spazio a Dzeko, tornato dalla sosta col morale alle stelle. 

LE PROBABILI FORMAZIONI 


NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne. All. Sarri 

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus; De Rossi, Paredes; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko. All. Spalletti

Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A