Seguici su

Europa League

Roma-Austria Vienna, probabili formazioni e stato di forma

Sfida al vertice quella di stasera all’Olimpico, i giallorossi guidano il girone E a pari punti proprio con l’Austria Vienna. Entrambe le squadre daranno il massimo per cercare di conservare la prima posizione del girone e prenotare il pass per i sedicesimi.

Come arriva la Roma


I giallorossi arrivano da quattro vittorie e una sola sconfitta, come detto prima sono in testa al girone e daranno il massimo per rimanerci. Spalletti dovrà fare a meno di Bruno Peres, Rudiger, Vermaelen e Perotti infortunati e dello squalificato De Rossi, il modulo dovrebbe essere il 4-3-3, il giovane Alisson in porta, Florenzi e Juan Jesus sulle fasce, Manolas e Fazio centrali difensivi, Gerson, Paredes e Strootman a centrocampo, tridente d’attacco formato da Iturbe, Totti e El Shaarawy.

Come arriva l’Austria Vienna


Gli austriaci arrivano da due pareggi, due vittorie e una sconfitta, andranno sicuramente alla ricerca dei tre punti per conquistare la testa del girone. Fink dovrebbe optare per il 4-2-3-1, Almer tra i pali, Larsen e Martschinko sulle fasce, Filipovic e Stronati centrali difensivi, Serbest e Holzhauser agiranno davanti la difesa, Pires, Venuto e Grunwald a supporto dell’unica punta che sarà Kayode.

Probabili formazioni


Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus; Gerson, Paredes, Strootman; Iturbe, Totti, El Shaarawy. All. Spalletti
Austria Vienna (4-2-3-1): Almer; Larsen, Filipovic, Stronati, Martschinko; Serbest, Holzhauser; Pires, Venuto, Grunwald; Kayode. All. Fink


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Europa League