Seguici su

Serie A

Napoli, Reina: “Gabbiadini è un grandissimo giocatore. Che onore le 150 presenze in Champions”

Pepe Reina ha parlato nella conferenza stampa di rito prima del match di Champions contro il Besiktas delle ultime sconfitte in campionato: “Dobbiamo giocare il nostro calcio, l’anno scorso era l’inizio e dovevamo ancora capire le idee del mister, adesso sappiamo cosa fare e lo faremo, le sconfitte capitano ma bisogna reagire. La squadra è umile, sa che non ci sono partite facili e se non gioca come sa arriva la sconfitta. Dopo il Benfica eravamo tutti felici, ora non possiamo buttare giù il mondo per due sconfitte, restiamo fiduciosi. Abbiamo lavorato e capito dove migliorare.” 

Il portiere spagnolo ha poi continuato parlando del compagno di squadra Manolo Gabbiadini, che non sta vivendo un bel periodo dal punto di vista calcistico: “Gabbiadini è un grandissimo giocatore, siamo noi che dobbiamo dargli una mano, e sono sicuro che anche lui ci darà una grande mano.” 

Reina ha poi risposto ad alcune domande sull’argomento principale della conferenza, il match di domani contro il Besiktas che può già risultare decisivo: “In Champions hanno fatto risultato a Lisbona, lì non è facile, sarà una gara bella tosta. Pensiamo partita per partita, per ora pensiamo al Besiktas, da giovedì penseremo al Crotone. Sappiamo che loro hanno grandi tiratori, è la loro arma in più, dobbiamo essere pronti. E’ un onore raggiungere le 150 presenze in Europa domani, voglio farne altre 50.”

Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A