Seguici su

Serie A

Serie A, la Roma cala il poker contro il Palermo

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Emerson Palmieri, Manolas, Fazio, Juan Jesus (45° Florenzi); Paredes, De Rossi; Salah, Nainggolan (69° Strootman), El Shaarawy; Dzeko (80° Totti).
A disposizione: Alisson, Lobont, Florenzi, De Santis, Grossi, Strootman, Gerson, Soleri, Iturbe, Totti.
Allenatore: Luciano Spalletti.

PALERMO (3-4-2-1): Posavec; Cionek, Goldaniga, Andelkovic; Morganella (60° Rispoli), Gazzi, Bruno Henrique, Aleesami; Diamanti (72° Jajalo), Chocev (69° Quaison); Nestorovski.
A disposizione: Fulignati, Marson, Rispoli, Vitiello, Pezzella, Jajalo, Hiljemark, Lo Faso, Bouy, Embalo, Quaison, Sallai.
Allenatore: Roberto De Zerbi.

Marcatori: 31° Salah (assist Dzeko), 51° Paredes, 68° Dzeko ( assist Florenzi), 80° Quaison, 82° El Shaarawy (assist Salah)

Ammoniti: Manolas, Goldaniga, Juan Jesus, Chochev, Salah

Vittoria netta della Roma che travolge il Palermo 4-1 portandosi al secondo posto a -2 dalla Juventus.

Inizio scoppiettante della Roma che al 13′ va vicina al vantaggio con El Shaarawy servito da Dzeko ma il suo tiro termina di poco a lato. Dopo 5 minuti ancora l’italo egiziano che calcia a giro ma Posavec respinge che il pallone che Dzeko non riesce a ribadire in rete. Passano 2 minuti ed è il turno di Emerson che con una botta dalla distanza costringe Posavec alla respinta in corner. Al 31′ passa in vantaggio la Roma con Salah che, servito da Dzeko, trafigge il portiere ospite. Prova una timida la reazione il Palermo con la punizione di Diamanti al 38′ che termina di poco a lato.

Il secondo tempo si sblocca con la rete al 51′ di Paredes da calcio di punizione, ma Posavec in questo caso è colpevole non parando la conclusione centrale dell’ex Empoli. Però il Palermo reagisce con veemenza con il tiro dal limite di Diamanti respinto in corner da Szczesny. Sugli sviluppi del corner colpo di testa di Andelkovic parato in due tempi dal portiere polacco. Al 68° tris della Roma con una grande azione finalizzata da Dzeko servito di prima da Florenzi. All’80’ gol della bandiera del Palermo con Quaison che calcia dalla distanza e il suo tiro deviato da Manolas beffa Szczesny. Ma dopo due minuti El Shaarawy, servito da Salah, la richiude con un destro all’interno dell’area che gonfia la rete. Al 92° clamorosa occasione fallita dal faraone con un rigore in movimento che termina alto. Finisce 4-1 con la Roma che conquista il suo terzo successo consecutivo e il secondo posto in coabitazione con il Milan.

Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A