Seguici su

Serie A

Serie A, quando i diritti tv influenzano gli orari delle partite

Secondo quanto riportato da La Repubblica, nel trienno 2018-2021 ci potrebbe essere una novità importante per il nostro campionato: non si giocherà più domenica alle 15 e molte partite non verranno trasmesse in Tv.  Il modello a cui si aspira è quello spagnolo, in cui si giocano 10 partite in 10 orari differenti. 

La nuova Serie A avrebbe queste fasce orarie:
sabato alle 15
sabato alle 18
sabato alle 20.45
domenica alle 12.30
domenica alle 18 (solo questa sarà trasmessa in chiaro)
domenica alle 20.45
lunedì alle 20.45 
L’obiettivo è quello di riportare allo stadio più gente possibile: i
regolamenti UEFA e FIGC permettono l’oscuramento di una partita estera
solo in mancanza di una diretta tv contemporanea del torneo nazionale.
Questo succede in Inghilterra dove, il prossimo 3 dicembre, verrà
oscurato il ‘Clasico’ tra Barcellona e Real Madrid, in programma alle ore 16.15.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A