Seguici su

Serie A

Fiorentina, Sousa: “Sono un sognatore ma qui sono costretto ad essere realista”

Paulo Sousa ha parlato in conferenza stampa in vista di Bologna-Fiorentina. Queste le sue dichiarazioni: “Abbiamo dei limiti a livello difensivo, se riusciamo a pressare alti risolviamo tanti problemi, dobbiamo migliorare anche quando difendiamo bassi. Abbiamo un problema nelle prime opportunità, l’anno scorso nei primi 20 minuti facevamo più goal. Dobbiamo trovare continuità nei risultati e allora sarà più facile vincere. 

L’anno scorso volevo sognare perché sono un sognatore, quest’anno guardo la realtà e sono più realista perché mi hanno costretto a farlo. Devo riuscire a motivare la squadra a fare meglio. Gli infortunati non possono essere un alibi, il Bologna è una squadra molto organizzata e che può far male in contropiede, con calciatori veloci e forti tecnicamente. Scelgo la formazione per il bene della squadra, Babacar sta crescendo molto.”

Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A