Seguici su

Fantacalcio

Fiorentina, come cambia l’assetto tattico con Zarate titolare

Zarate titolare? Potrebbe essere proprio il suo momento, ha passato momenti difficili ma ora è pronto a rispondere sul campo alla chiamata di Paulo Sousa. Intervistato da Premium Sport, l’attaccante argentino ha spiegato il suo momento difficile appena trascorso: “Cercherò di giocare più partite, per aiutare la mia squadra a fare punti. Non mi fa alcuna differenza partire da titolare o subentrare a gara in corso, è chiaro che partendo dal primo minuto hai più tempo per fare bene. Esco da questo periodo avendo imparato ad essere forte, e anche i tifosi mi hanno dato tanto: ho sentito l’affetto da parte loro. È stato davvero un bel sentimento, ed io ho saputo interpretarlo”.

Come cambierà la Fiorentina? Non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per gli appassionati di Fantacalcio, il modulo di Sousa resta il 3-4-2-1. Kalinic al rientro dalla nazionale e la forma non proprio brillante di Ilicic aumentano le possibilità di Mauro Zarate di vedere il terreno di gioco dal primo minuto. In Europa League ha dimostrato più freschezza l’argentino, approfittando del periodo non proprio positivo di Ilicic, e di un Bernardeschi non sempre in partita con alle sue spalle Borja Valero.
L’argentino (bravo sopratutto nell’uno contro uno) può essere la mossa segreta di Paulo Sousa. Sarà, col tempo, lo stesso Zarate che fece innamorare i tifosi della Lazio?
Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantacalcio