Seguici su

Serie A

Atalanta, Gasperini: “Meravigliato dal rendimento dei ragazzi. Pensiamo a salvarci.”

Al termine della gara contro la Roma vinta dai neroazzurri, il tecnico Gian Piero Gasperini si è fermato a parlare ai microfoni di Premium e Sky. Gasperini ha parlato della partita, di Kessiè, di Caldara e degli obiettivi stagionali.

Sulla partita contro i giallorossi: “Ci siam messi in testa di giocare contro tutti. Aver fatto una
prestazione del genere per noi è un motivo di grandissimo orgoglio.
Avevamo preparato la gara in due modi: uno accorto
, nel quale ci siam
fatti comunque infilare, e poi come nel secondo tempo, dove abbiamo
giocato con tecnica e qualità soltanto nella loro metà campo. Avevamo
più energia di loro. Noi come anti-Juve è una battuta. Abbiamo fatto entrare
D'Alessandro, creando pressione sulla loro linea di difesa, grandi
meriti a questi ragazzi che hanno interpretato al meglio la gara.”

Su Kessiè: “Kessié da 40 milioni? Non ditelo troppo in giro! Ma ci sono anche altri
calciatori che stanno raggiungendo quotazioni importanti, e per fortuna
non diamo troppo retta alle chiacchiere di mercato.”

Su Caldara: “Già è ad ottimi livelli, poi il terzo gol è arrivato per la sua capacità
di inserirsi. Ha marcato un giocatore come Dzeko e nel secondo tempo lo
abbiamo abbandonato nell' uno contro uno
. Ma comunque ha avuto una
maturità a marcare un giocatore come il bosniaco.”

Sugli obiettivi stagionali: “Faccio fatica a prevedere il futuro, sono meravigliato dal rendimento di
questi ragazzi, anche al cospetto di grandi avversari. Pensiamo a
salvarci, poi vedremo, anche se partite come oggi segnano una stagione
.
Continuiamo a giocare così, poi faremo i conti. Mi fa piacere
l'entusiasmo incredibile che ci circonda, era da anni che non si viveva
qualcosa del genere qui a Bergamo
.”


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A