Seguici su

Ultime notizie

Donnarumma, parla il fratello: “Non lascerebbe mai il Milan. E’ un fenomeno”

donnarumma-portiere-italia-nazionale

Antonio Donnarumma, fratello di Gigio, ha parlato al Corriere dello Sport. Donnarumma ha parlato del passato di suo fratello e della Grecia, dove gioca attualmente.

Su Gigio: “Ci sentiamo tutti i giorni, la sera giochiamo alla Playstation online. Quando eravamo piccoli guardavamo insieme su YouTube parate e allenamenti dei portieri più forti. Io gli facevo vedere i video di Oliver Kahn. Migliore di oggi? Buffon, è il simbolo della scuola di portieri italiani. Dopo Gigi in Nazionale c'è Gigio. Non lascerebbe il Milan per nulla al mondo, è veramente felice in rossonero ed è milanista da sempre. Di calcio parliamo poco, ma dopo le partite ci sentiamo sempre. Dopo l'Inter era nervoso, ho cercato di tranquillizzarlo. Che emozione il debutto, mi chiamò due giorni prima dicendomi che forse avrebbe debuttato e che non lo sapeva nessuno. Andammo tutti a San Siro, i miei presero il treno all'ultimo, dopo la partita festeggiammo a cena fuori e pagò lui. E' un fenomeno.”

Sulla sua avventura in Grecia al Asteras Tripolis: “Qui si sta bene. Il greco è impossibile. Ho imparato le tre parole fondamentali che mi servono in campo, poi mi arrangio con l'inglese. Non siamo partiti benissimo ma ci stiamo riprendendo. Ero al Genoa ma avevo voglia di giocare, arrivò questa offerta e ne parlai con Tacthsidis e Tzorvas e me ne parlarono bene. All'inizio dovevo ambientarmi ma poi abbiamo fatto tre vittorie di fila ed ho preso un solo gol. Debutto? Abbiamo vinto 1-0, ma contemporaneamente giocava Gigio e i miei sono andati a San Siro. Mi mancano gli amici. L'inizio è stato un bellissimo periodo, giocavo con Mirante e Iezzo. Quando la Juve prese Mirante lui ci portava  i guanti e gli scarpini della Juventus, li conservo tutti. Milan? Vestire quella maglia a 15 anni è speciale. Per me, tifoso milanista, era veramente il massimo. Chiaramente non è stato facile.”


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Ultime notizie