Seguici su

Ultime notizie

Una fantastica Atalanta, record eguagliato

La miglior Atalanta la ricordiamo nella stagione 1962-1963, quando a Bergamo, per la prima volta, arriva un trofeo di una certa importanza: La Coppa Italia.

L'Atalanta negli ultimi anni ha dimostrato di essere una squadra di medio-bassa classifica, ma chi si sarebbe mai aspettato quest'Atalanta oggi? Nessuno.
La squadra bergamasca sembra essere cambiata: non perdono da ben nove partite e, dopo il pareggio in casa della Fiorentina, oggi hanno ottenuto la sesta vittoria consecutiva espugnando il Dall'Ara (record che risale al 2014).

Tutto ciò forse avviene perché hanno Gasperini, un allenatore umile che trasmette alla squadra la voglia di continuare a fare bene. Hanno Berisha, un portiere che mette l'anima tra i pali e fa di tutto per negare il goal. Hanno Caldara, un giovane difensore che fa anche da attaccante, già tre goal per lui. Hanno Masiello, due goal per lui e tanta esperienza in campo. Hanno i vari: Zukanovic, Conti, Spinazzola, Gagliardini e Kurtic che lottano e svolgono il loro compito alla perfezione. Hanno Kessie che a soli 19 anni è uno dei tanti trascinatori di quest'Atalanta e ha già segnato cinque goal. Ed infine hanno Gomez e Petagna che, anche con sei gol in due, fanno tremare le difese avversarie. 

Ebbene si, l'Atalanta oggi è questa. Approfittando del suo momento positivo, con un misto di giovani talenti e tanta esperienza, i bergamaschi si trovano in quarta posizione in classifica.

Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Ultime notizie