Seguici su

Calcio estero

Joey Barton: l’ennesima bravata da bad boy gli costa i Rangers

Joey Barton ha scritto oggi l’ennesimo capitolo di una vita da “criminale”, per dirla alla Marianella. Dopo un duro litigio di qualche giorno fa con l’allenatore del suo club, i Rangers, Barton e gli scozzesi hanno deciso ufficialmente oggi di terminare con effetto immediato il contratto in scadenza nella stagione 2017/18, nella nota ufficiale del club si legge anche che non verranno forniti ulteriori dettagli a riguardo.

Ma questo evento è solo l’ultimo di una lunga lista di azioni da bad boy di un calciatore, che a detta di molti, è uno dei più violenti degli ultimi anni. Quando militava ancora in Premier League aveva addirittura “conquistato” la nomea di calciatore più violento dell’intera Premier League. Insomma le sue brutte azioni e i suoi falli al limite del ragionevole precedono la sua fama da calciatore. Vediamo alcune delle sue “delinquentate” più famose nel corso della carriera.

Una delle più famose è sicuramente quella del 2011/12, finale di stagione, il Manchester City in lotta per il titolo affronta il QPR in lotta per non retrocedere, la partita è tesa, pane per i denti di Barton, che dopo aver colpito Tevez con una gomitata viene espulso, ma questo fa solo aumentare la sua rabbia, si scaglia infatti contro Aguero e Kompany, il bottino sarà salato per lui, ben 12 giornate di squalifica.

Altra memorabile bravata quella del novembre del 2013 nella partita tra QPR e Reading, manco a dirlo, altra partita con tensione alle stelle. Risultato bloccato sull’1-1, all’88esimo Danny Guthrie rimane a terra per infortunio, Barton non gradisce la cosa e dopo avergli tirato una bottiglietta d’acqua addosso si fa una passeggiata sulle sue parti intime.

Ma a farne le spese nel corso degli anni non sono stati solo gli avversari, ebbene si, anche i compagni di squadra. Nel 2007 durante un allenamento a farne le spese è stato Ousmane Dabo, colpevole secondo Barton di una brutta entrata nei suoi confronti. La punizione? Un pugno in piena faccia, che oltre a fare perdere coscienza a Dabo gli ha danneggiato la cornea e la retina.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calcio estero