Seguici su

Champions League

Champions League: City-Barça 3-1. Guardiola batte il suo incubo Barcellona

Serve la partita perfetta” disse Guardiola alla vigilia del match, e così è stato. Alla quarta volta da avversario, il tecnico spagnolo è finalmente riuscito a battere il suo ex club. 

Partita pazzesca a Manchester che vale il prezzo del biglietto e regala tantissime emozioni. Nel momento migliore dei padroni di casa, è la squadra di Luis Enrique ad andare in vantaggio ancora una volta con l'incubo di Guardiola. Lionel Messi inizia e termina il contropiede realizzando l'1 a 0. L‘Etihad Stadium si ammutolisce in un clima spettrale che fa vedere i fantasmi all'allenatore del City. Il Barcellona ne approfitta e sfiore il raddoppio con Neymar, ma ci pensa Caballero con un miracolo a salvare il risultato. La difesa del Barcellona però fa acqua e regala al City il gol del pareggio firmato da Gundogan che segna a porta vuota sull'ottimo assist di Sterling. La squadra di Guardiola prende coraggio e mette alle corde i blaugrana sfiorando per due volte il gol del vantaggio. Rete che arriva dopo pochi minuti del secondo tempo grazie ad una punizione capolavoro di De Bruyne
La partita diventa bellissima e fioccano occasioni da entrambe le parti. Il City, però, la chiude ancora con Gundogan che sfrutta l'assist di Aguero dopo una fantastica azione.
Grazie a questa vittoria, il Manchester mantiene la seconda posizione in classifica a 7 punti allungando sul Borussia Monchengladbach (che ha pareggiato in casa con il Celtic).

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Champions League