Seguici su

Ultime notizie

Pioli, buona la prima: l’Inter batte il Chiasso 3-1

Partenza positiva per Stefano Pioli sulla panchina nerazzurra. Il test contro il Chiasso termina 3-1 per l’Inter. A battezzare la nuova era è il solito Icardi. Poi il pareggio degli svizzeri, seguito dai gol di Miangue e Biabiany.

Troppo presto per giudicare l’Inter di Pioli. C’è ancora tanto lavoro da fare, soprattutto sul piano del gioco. Contro il Chiasso, i nerazzurri sono scesi in campo con un 4-2-3-1, complici anche le assenze degli infortunati e delle nazionali. In porta Handanovic, difesa inedita formata da D’Ambrosio, Andreolli, Miangue e Santon. A centrocampo Melo e Kondogbia, mentre sulla trequarti Biabiany, Gabigol e Bakayoko alle spalle di Icardi.

Con il ritorno dei nazionali, gli interpreti saranno completamente diversi e forse si passerà al 4-3-3. Ma possiamo già vedere una prima indicazione. Gabigol non solo a destra o come vice-Icardi, ma anche alle spalle dell’argentino. A questo punto, il brasiliano andrebbe a contendere il posto anche a Banega e Medel (con l’argentino spostato sulla mediana). L’adattamento al calcio europeo, comunque, non è ancora completato. Quindi bisognerà aspettare ancora un po’ per vedere il gioiello ex Santos. E bisognerà aspettare anche la prima di campionato contro il Milan per tirare le somme e capire quale strada intraprendere. 4-2-3-1 o 4-3-3? Solo il tempo darà le risposte.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Ultime notizie