Seguici su

Fantacalcio

Roma, Florenzi da record: si accorciano i tempi di recupero

Era abituato a correre su e giù per la fascia.
Chilometri su chilometri senza mai fermarsi. Il lupo perde il pelo, ma non il
vizio. E anche se Alessandro Florenzi è costretto a rimanere fermo a causa
della rottura del crociato, lui continua a correre, veloce. Ma stavolta verso
il recupero.

Ieri, infatti, il tuttocampista giallorosso era a
Villa Stuart per togliere i punti, a due settimane esatte dall’intervento. Il
giocatore si è sottoposto ai test di valutazione del professor Mariani, che
hanno evidenziato l’ottima condizione dei tessuti. Florenzi cammina già senza
tutore e sarebbe in grado di correre in maniera graduale. Ma tutte le parti in
causa non vogliono rischiare: potrà farlo tra due settimane, dopo un’ulteriore
visita di controllo. Intanto, però, i fisioterapisti della clinica esprimono il
loro stupore riguardo le ottime condizioni del jolly della Roma e
pronosticano un recupero da record: “Mai visto un giocatore che si è fatto il
crociato trovarsi così dopo così poco tempo”.

Lo stesso Mariani è molto fiducioso. Florenzi potrebbe rientrare a tre mesi e
mezzo dall’operazione, ossia a metà febbraio. Secondo il dottore che lo ha
operato, il giocatore a fine gennaio terminerà le cure e verrà consegnato a
Spalletti. A quel punto sarà il tecnico a decidere quando utilizzarlo.

Alessandro Florenzi ha ritrovato il buonumore e c’è la possibilità che riesca a
bruciare ulteriormente le tappe. E’ un brevilineo e ha una muscolatura
fusiforme, che lo avvantaggia nel processo di recupero. L’obiettivo fissato dal
giocatore è di tornare entro i 105 giorni dall’operazione e ci sono i
presupposti affinché possa riuscirci. 


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Fantacalcio