Seguici su

Serie A

Sacchi: “Il Milan non ha un’identità. Allegri ottimo allenatore”

L’ex allenatore del Milan Arrigo Sacchi, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport. Sacchi ha parlato della Juventus, del Milan, dell’Inter, della Roma, della lotta scudetto e dell’Atalanta.

Sulla lotta scudetto: “Quali sarebbero le antagoniste della Juventus? La Juve viene da cinque titoli vinti, ha avuto infortuni. Ha qualità individuali straordinarie e Allegri è un ottimo allenatore che conosce il calcio italiano, ma deve assemblare nuovi giocatori e ci vuole tempo. Però la Juve è prima in classifica e ha un vantaggio enorme che viene anche dalla superiorità morale. Non vedo molte chance per le rivali. Il Milan? Non si sa. L’Inter? Non si conoscono i nuovi cinesi. La Juve in questo momento non ha le rivali storiche. Sta succedendo una cosa brutta a questo campionato: nella stagione passata c’era stata una rottura, ora siamo tornati all’ortodossia. Difesa corta, contropiede, individualità.”

Sulla Juventus: “Champions? E’ giusto che la Juve punti lì, è uno dei club più importanti del mondo limitato finora dalla cultura del risultato, ma in Italia il risultato basta. Si gioca con difese corte, individualità, tatticismo. La Juve sa governare tutti questi fattori. Forse qualche critica in più dopo Siviglia avrebbe aiutato a stare in allerta. Presto Allegri recupererà qualche infortunato e non credo che ci saranno grandi conseguenze allo scivolone. La Juve è troppo superiore in tutto: mentalità, leadership. Non vedo un’avversaria. Allegri è un ottimo allenatore, ha tutto per diventare un grande, ma deve imparare a non accontentarsi. In Europa praticano un calcio aperto: è quello che ti avvicina al successo. Il campionato dipende dalla Juve. Il rischio è uno solo: Mandzukic è un giocatore di livello internazionale e mi pare poco disponibile a fare il tappabuchi, Higuain viene da una stagione straordinaria a Napoli e cambiare squadra in questa situazione normalmente è un errore. Ma credo che farà bene anche alla Juve, perciò non vedo grandi chance per chi insegue.”

Sul Milan: “Ottiene risultati che nessuno si aspettava, però deve fare meglio nella costruzione del gioco: Montella ha preso qualche schiaffo, ma deve essere propositivo come sempre è stato. Così resta uno dei tanti: il Milan ha risultati ma non ha un’identità.”

Sull’Atalanta: “Produce un ottimo calcio italiano. Ha una dirigenza competente, un gran settore giovanile. Mi auguro che l’Atalanta abbia successo, però un anno non basta: Bonucci gioca a certi livelli da dieci anni. Spero che capiti anche ai giovani dell’Atalanta, perché voglio bene al calcio italiano e mi auguro sempre che si riesca a superare il passato.”

Sull’Inter: “L’Inter è una squadra difficile. Sento dire che devono prendere altri giocatori: ne hanno ingaggiati 3040 negli ultimi anni. Per vincere servono grandi motivazioni e spirito giusto: questa è la benzina e il motore è il gioco. Guardi che io non sono un’esteta: giocare serve per vincere. Un film senza trama non resiste neppure con gli attori migliori.”

Sulla Roma: “La Roma gioca un bel calcio, non è una rivale storica. Ha vinto tre scudetti e la Juve una trentina. E poi è una squadra allegra, come la città. Per perdere lo scudetto la Juve deve suicidarsi calcisticamente. Certo, ora gli juventini hanno alzato l’asticella e pensano alla Champions, ma in Italia non hanno vere rivali.”


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati