Seguici su

Serie A

Milan, Locatelli: “Sono contento di essere in Nazionale. Che emozione il primo derby.”

Convocato da Ventura per lo stage della Nazionale, il centrocampista rossonero Manuel Locatelli ha parlato alla Gazzetta dello Sport. Locatelli ha parlato della convocazione di Ventura, del derby e di Berlusconi.

Sulla convocazione in Nazionale per lo stage: “Il mio ritorno in azzurro? È sempre una
chiamata che fa molto piacere
, si vede già che siamo un bel gruppo, ci
conosciamo già, quindi in questi giorni saremo più facilitati nel
lavorare. Questa convocazione è un'emozione grandissima. Speriamo in questi giorni di fare bene, sono molto contento di essere qui. In questi due giorni di ritiro ci alleneremo al meglio, ci faremo
conoscere dal c.t. e speriamo che vada tutto bene. Dobbiamo dimostrare le nostre qualità e metterci a
disposizione del tecnico e dei compagni.”

Sul derby di ieri sera pareggiato in extremis dall'Inter: “Derby? C'è un po' di amarezza, però abbiamo fatto una bella partita e siamo
contenti di questo
. Tutte e due le squadre escono bene dal derby, siamo
due formazioni forti e speriamo di continuare così. Il mio primo derby è stato una bellissima emozione.”

Locatelli ha concluso parlando di Silvio Berlusconi: “Il presidente ha rappresentato il Milan e lo rappresenta anche adesso,
per molti anni, è stato un simbolo. È normale che avere vicina una
persona così sarebbe un'arma in più.
Molto bella la coreografia, vederla
dal campo è stata da pelle d'oca. Berlusconi nel dopo partita ci ha
fatto i complimenti e ci ha detto di continuare con questo atteggiamento
che arriveranno i risultati
.”


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A