Seguici su

Champions League

Bayern Monaco, Ancelotti teme il proprio passato: "Vorrei evitare il Real Madrid"

Carlo Ancelotti, dopo la vittoria rimediata alla Bayern Arena contro l'Atletico Madrid, ha fatto il punto sul percorso dei tedeschi in Champions League: “La vittoria di ieri non ha cambiato nulla, ma era comunque importante aggiudicarci il match. Tutte le partite sono utili per ritrovarsi. Abbiamo complicato il nostro cammino nel girone con la sconfitta a Rostov. Avremmo voluto classificarci al primo posto, ma penso che non cambierà molto con il secondo posto. Non c'è tanta differenza, saranno ottavi difficili per tutti”.


Un pensiero va poi alla Juventus, l'avversaria italiana più temibile: “Vediamo cosa succede. La Juve? Si tratta di una grande squadra e sarà al secondo turno, è sempre un'avversaria molto dura ma, come ho detto, il secondo turno sarà molto difficile per tutti. Juve e Atletico si assomigliano, sono squadre da combattimento e anche molto organizzate. La squadra bianconera ha più qualità rispetto alle stagioni passate.”.

A differenza di tutti gli altri allenatori, sempre diplomatici con i sorteggi, Carlo Ancelotti ha voluto sbilanciarsi in vista degli ottavi di finale, nella speranza di non incrociare il proprio passato: “Spero di non affrontare il Real Madrid, preferirei evitarlo”.

Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Champions League