Seguici su

News

Chelsea, Mikel: "Non chiedo scusa a Conte"

Dopo dieci anni Obi Mikel potrebbe lasciare il Chelsea per una “punizione” di Conte che il nigeriano non ha gradito. Nessuna presenza questa stagione per lui. Il motivo? Aver accettato di andare alle Olimpiadi con la sua nazionale e non aver svolto il ritiro con i ‘blues’.

 
Ecco le parole di Mikel: Nella mia vita non sono mai stato un ragazzo che chiede scusa, e non sono mai sfuggito alle mie responsabilità. Sì, forse la gente dirà che l’allenatore si è arrabbiato perché sono partito per andare alle Olimpiadi, e perchè non ho partecipato al ritiro pre stagionale del team. Però non voglio porgere queste scuse. Devo continuare ad allenarmi duramente e fare in modo che il manager cambi idea. Altrimenti, vedremo quello che succederà nel mese di gennaio. E comunque no, non avrei mai cambiato la mia medaglia di bronzo olimpica per un posto in squadra nel Chelsea. Non ho il minimo rimpianto per essere andato a Rio. Non scambierò mai la mia medaglia con nulla.

Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in News