Seguici su

Ultime notizie

Juventus, Allegri: "Higuain-Mandzukic davanti. Torna Chiellini. E su Dybala…"

Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida di domani contro l'Atalanta, squadra rivelazione del campionato a cui il tecnico bianconero ha voluto fare i complimenti: “Gasperini e la società stanno lavorando bene, soprattutto con i giovani. Stanno dimostrando di poter stare lì con le grandi. Sfida Scudetto? La classifica a fine anno rispecchierà i valori delle squadre”.

L'allenatore della Juventus è poi tornato sulla sconfitta di Genova, promettendo però una reazione d'orgoglio: “I tempo è la migliore cura. Contro il Genoa abbiamo avuto una prima mezz'ora in cui abbiamo sbagliato tutto. Arrivavamo da 11 vittorie su 13 in campionato e il primo posto in Champions. La sconfitta di Genova è stata brutta per la prima mezz'ora, ma ciò non significa che ci siano problemi. L'importante è saper reagire con forza dopo una sconfitta del genere e così mi aspetto da una squadra piena di campioni come la nostra. Abbiamo avuto una settimana di tempo per lavorare bene e siamo pronti a ripartire”.

Torna tra i convocati Dybala, ma il tecnico bianconero frena: “Ieri Paulo ha fatto mezzo allenamento. Domani ci sarà, ma difficilmente giocherà. E' più probabile vederlo in campo mercoledì o dall'inizio o a partita in corso, giusto per mettere minuti nelle gambe”.

Problemi in difesa per Allegri, che deve fare a meno di Bonucci e Dani Alves infortunati: Ho a disposizione Chiellini, Rugani, Benatia, Lichtsteiner, Evra e Alex Sandro. Giocheranno quattro o cinque. Benatia il più adatto per fare il centrale. Chiellini? Sta bene, così come Marchisio”.

Ultima battuta sulle condizioni di Cuadrado e sul momento di Higuain: “Cuadrado ha avuto un problemino, oggi valuteremo. Il Pipita? Si è ripreso dalla botta, domani potrebbe giocare insieme con Mandzukic”.



Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Ultime notizie