Seguici su

Coppa Italia

Inter-Bologna: nerazzurri ai quarti con Murillo sugli scudi

L’Inter doveva guadagnare l’accesso ai quarti di finale di Tim Cup e l’ha fatto. Pioli doveva continuare la sua trionfale marcia e anche questo è accaduto. Quello che non ti aspetti e come tutto ciò sia maturato.

La squadra del tecnico parmigiano domina per gran parte del match portandosi sul 2-0 grazie alle reti di Murillo e Palacio ma nel secondo tempo spegne la luce e il Bologna prima dimezza lo svantaggio con Donsah, poi addirittura l’annulla segnando la rete del 2 a 2 grazie al goal di Dzemaili. Ci vuole un goal di Candreva, ispirato da Icardi, nel secondo tempo supplementare per decretare il passaggio del turno.

Doveva essere inoltre la serata di Gabigol. Ci si aspettava dal talento brasiliano la serata della consacrazione ed invece la scena se la prende il suo compagno Murillo. Difensore di mestiere. Uno che solitamente rende difficile la vita a chi i goal deve farli. Per una sera il colombiano si cala nei panni di un personaggio diverso. Joao Mario si incarica della battuta di un corner con parabola ad uscire e trova Murillo che con perfetta coordinazione imbecca il pallone con una rovesciata perfetta. A questi livelli di goal meravigliosi se ne vedono parecchi ma il gesto del colombiano ha qualcosa di particolare anche perché al momento dell’impatto il pallone è davvero altissimo. Uno di quei goal da vedere e rivedere senza sosta per i prossimi 6 mesi almeno.

 

MURILLO, CHE GOL! Grandissima rovesciata del difensore che sblocca la partita ? Inter-Bologna 1-0

Posted by Angolo Inter on Tuesday, January 17, 2017

Per i tifosi dell’Inter tutto semplicemente bellissimo.

 

Marco Campisi


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Coppa Italia