Seguici su

Nazionali

Italia, Ventura apre a Balotelli in Nazionale: "Gli parlerò. E Ranocchia è meglio di Bonucci"

Mario Balotelli e la Nazionale italiana destinati a ritrovarsi, o almeno questa è la speranza dell'attaccante in forza al Nizza dopo l'apertura del Ct Ventura a "Tiki Taka": "Non ho mai messo in dubbio le sue qualità, ciò che mi ha sempre preoccupato è stato il suo carattere. E' un problema che deve risolvere lui stesso. Andrò a vedermi qualche sua partita e gli spiegherò la situazione. Tocca a lui rispondere, credo che sia un peccato sprecare tanta qualità".

 

Su Ranocchia: "Nel mio Bari lui e Bonucci hanno fatto benissimo, ma Andrea ha avuto degli infortuni gravi che ne hanno rallentato la crescita, in più ha passato un brutto momento all'Inter. Dal punto di vista difensivo era meglio di Bonucci".

 

Su Buffon: "Buffon è il simbolo della serietà e della voglia di vincere, è un punto di riferimento per il calcio italiano. L'abbraccio con Tagliavento credo sia un gesto normale. In Italia si vive più di polemiche che di calcio giocato, dopo Firenze Barzagli, Bonucci e Chiellini sono stati etichettati come "pensionati", poi è arrivata la vittoria contro la Lazio e ha ristabilito le cose".

 

Su Belotti: "Sta crescendo, può avere un futuro importante. Seguo con affetto il Torino, cinque anni non si dimenticano, possono ritagliarsi uno spazio importante in Serie A".

 

Su Insigne: "All'inizio ha avuto qualche difficoltà, ma adesso ha ritrovato la convinzione. E' un giocatore importante per il Napoli e potrà diventarlo anche per la Nazionale".

 


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Nazionali