Seguici su

Serie A

Fiorentina, Chiesa: "Sto vivendo un sogno. Emozione più bella? L'esordio a Torino"

federico-chiesa-fiorentina

Federico Chiesa, giovane esterno della Fiorentina si è raccontato in un intervista esclusiva a Sky Sport. Chiesa ha parlato di questi primi mesi di campionato, dell'emozione più grande, del padre, della Nazionale e del futuro.
Sui primi mesi di Serie A: “Sto vivendo un sogno e non voglio svegliarmi. L'altra volta sono andato a firmare gli autografi e un fiume di gente si è riversata allo stadio: questa cosa mi ha emozionato moltissimo. Sono un figlio della Fiorentina e di Firenze. Sono cresciuto con questa maglia: è una seconda pelle per me, una seconda famiglia. Ho sempre pensato di finire a Firenze. Spero di togliermi tante soddisfazioni come ha fatto mio padre nella sua carriera. Penso di essere una grande rivelazione per il campionato e soprattutto per il calcio italiano perché ora, come possiamo vedere, anche in altre squadre ci sono giocatori giovani che stanno emergendo, come Barella, Locatelli o giocatori che si stanno affermando, come Bernardeschi. Non sono io ma l'uso più frequente di giovani italiani. Emozione più grande? L'esordio allo Juventus Stadium.”
Sul futuro e sul rinnovo: “Spero un giorno di diventare capitano della Fiorentina. Rinnovo? Abbiamo firmato il giorno prima della partita contro la Juve. Ero contentissimo per questo ma anche teso per la partita, quindi non mi sono fermato a riflettere molto su questo rinnovo. Sono contento perché per altri quattro anni resto nella Fiorentina per crescere ancora di più.”
Sul padre: “Nel momento di difficoltà mi ha dato i consigli giusti per venire fuori dalle difficoltà. A volte, nel settore giovanile, non giocavo per colpa dell'altezza, non avevo la fisicità giusta e lui mi diceva: ‘tranquillo che con il tempo, allenandoti, avendo la determinazione giusta, ti ritaglierai il tuo spazio. Calciatore preferito? Kakà, mi piaceva tantissimo come giocava, mi piaceva il Milan dei campioni.”
Sulla chiamata di Ventura per il prossimo stage della Nazionale: “Questa notizia me l'ha data mio padre e io, sorridendo, gli ho risposto ‘ dai, mi stai prendendo in giro'. È stata un'emozione fantastica.”


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A