Seguici su

Champions League

Juventus, Chiellini: “Scudetto? Dipende da noi. Dybala? Sono ottimista”

Esultanza Chiellini Juventus Barcellona

In vista della gara contro il Barcellona, ha parlato il difensore della Juventus Giorgio Chiellini

In vista della gara contro il Barcellona, valida per il ritorno dei quarti di Champions, il difensore della Juventus Giorgio Chiellini ha presentato il match contro i blaugrana ai microfoni di Sky Sport: “Risultato più abbordabile rispetto a quello di Parigi? Ha ragione, è matematica. È più facile rimontare un 3-0 di un 4-0. Noi con il rispetto che abbiamo per Luis Enrique cercheremo di rovinargli l'ultima Champions da allenatore del Barcellona. Sicuramente sono l'attacco più forte del mondo, nel complesso. E probabilmente sono tre dei migliori cinque al mondo, quindi sono degli attaccanti incredibili e con caratteristiche diverse, ma davvero eccezionale. Come ci si prepara? Cercando di stare il più corti possibile e cercando di non avere paura. Perché se hai paura, sono come degli squali, lo sentono e ti finiscono. ”

Il numero tre della Juventus ha continuato parlando di Paulo Dybala: “Dybala? Io sono ottimista: è chiaro che sarebbe stato meglio non prendere quei due “calcioni”, e che la situazione si sarebbe potuta gestire meglio. All'inizio c'è stata una vera e propria “intimidazione ripetuta” nei nostri confronti, ma spero che tutto possa andare al meglio e che Paulo mercoledì possa essere in campo e fare la differenza come ha già fatto all'andata. Più difficile prendere la laurea o vincere la Champions? Decisamente più difficile la Champions. Per la Laurea, con calma e pazienza, basta solo volontà. Per la Champions ci vogliono anche tanti altri fattori.”

Sulla gara d'andata contro i blaugrana: “La partita d'andata contro il Barcellona? Siamo consapevoli di essere a metà dell'opera. Siamo consapevoli che l'altra metà sarà ancora più difficile, vuoi perché in casa il Barcellona riesce sempre a tirare fuori qualcosa di magico. Starà a noi cercare di imbrigliare il loro gioco e soprattutto cercare di far gol. Quella è la chiave. Perché l'obiettivo nostro mercoledì deve essere quello di andare a segnare. Perché sono convinto che se riusciremo a segnare poi ci sarebbe una grande iniezione di fiducia e penso che siamo una squadra abbastanza esperta poi per riuscire a gestire certe dinamiche. È chiaro che se andiamo li, stiamo bassi, lunghi, perdiamo tutti i duelli, per loro diventa ancora più facile. Quindi non dipenderà solo da noi, ma dipenderà tanto da noi ne siamo convinti e consapevoli.”

Sullo scudetto: “Lo scudetto? Sicuramente dipende ancor di più solo da noi. Abbiamo fra virgolette un pareggio in più da giocarci da qui a fine stagione, sperando che non ce ne sia bisogno, ma obiettivamente abbiamo un calendario abbastanza difficile nelle prossime 3/4 partite, sperando di poter andare avanti in Champions, quindi di portare avanti tutti i nostri obiettivi dove questi due punti in più potrebbero far comodo. Il discorso Scudetto non è chiuso. Siamo stati molto bravi a gestire la partita, rischiando praticamente nulla, e dando una grande dimostrazione di compattezza, forza e solidità.”

La pillola di Fanta

Ottima la stagione disputata finora da Giorgio Chiellini. La gara d'andata contro i blaugrana, poi, è solo la ciliegina sulla torta…anche grazie al 3-0 definitivo. In totale in stagione, il difensore della Juventus e della Nazionale ha totalizzato 27 presenze, quattro gol e due assist. Il numero tre bianconero può inoltre vantare una fantamedia di 6.42. SICUREZZA

(Fonte foto: www.imagephotoagency.it)


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Champions League