Seguici su

Champions League

Monaco, Raggi avverte la Juventus: “Mbappe ne farà due”

raggi italiano impresa monaco champions league

Il difensore del Monaco ha voglia di rivincita: “L’eliminazione del 2015 ci è rimasta di traverso. E’ l’occasione giusta per rifarci”

Andrea Raggi, al Monaco dal 2012, carica i suoi compagni in vista del match contro la Juventus in semifinale di Champions League. La voglia di riscrivere la storia contro una Juve, che contro le francesi si è sempre qualificata, è davvero tanta.

Raggi inizia dal sorteggio, non troppo benevolo: “Di sicuro è tosto. La Juve resta di primissimo ordine. Anzi, sono più forti di due anni fa. Ma lo siamo anche noi. E per noi è la rivincita. L’eliminazione del 2015 ci è rimasta di traverso. E’ l’occasione giusta per rifarci, magari con gli interessi visto che in palio c’è la finale“.

Sul significato personale della sfida: “E' una sfida particolare, gioco pur sempre contro una rappresentante del mio Paese ed è la seconda volta in due anni contro la Juve. Si vede che è destino“.

Sulla stella Kylian Mbappe: “Un vero fenomeno. Quando lo affronti in allenamento ti devi fare il segno della croce e sperare che sbagli qualcosa per fermarlo. Nell’uno contro uno è velocissimo, ha un’ottima tecnica. E’ un ragazzo sereno. Se sentirà la pressione? Se è per questo doveva accadere anche prima di City e Borussia. Ha segnato a entrambe. Speriamo continui a sentire allo stesso modo la pressione anche contro la Juve, così gliene fa altri due“.


La pillola di Fanta

Una curiosità di Raggi in questa stagione è che vanta più presenze in Champions (10), rispetto al campionato (9). ESPERIENZA EUROPEA


Fonte foto: asmonaco.com


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League