Seguici su

Serie A

Napoli, De Laurentiis: “Higuain ha dimostrato di avere una cultura piccola. Mertens rimane? Dipende dalla moglie”

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha rilasciato un intervista alla rete televisiva BeiN Sports. Il numero uno azzurro ha parlato di Sarri, di Mertens, di Koulibaly e di Gonzalo Higuain

Su Mertens: “Mertens? Credo che voglia rimanere a Napoli: poi bisogna chiedere alla moglie. Se Dries troverà una soluzione con la compagna non c'è dubbio che rimarrà qui e noi lo accoglieremo a braccia aperte.

Su Sarri: “Sarri? Non si pone il problema: ha un contratto pluriennale con il Napoli. La clausola da 8 milioni può scattare soltanto tra un'altra stagione e non mi sembra poco per liberarlo.”

Su Gonzalo Higuain, dopo l'episodio del gesto verso la tribuna: “Può pensare di essersi giustificato davanti ai tifosi puntando il dito su di me, ma i nostri supporters non sono stupidi. Non puoi tradire la squadra dove hai giocato e ti sei consacrato a livello mondiale per andare dai più grandi nemici, la Juventus. Una caduta di stile e non c'entro né io né il fratello di Gonzalo: ha dimostrato di avere una cultura piccola.”

Su Koulibaly, corteggiato dal Chelsea di Antonio Conte: “Per quanto riguarda Koulibaly, il Chelsea aveva offerto 55 milioni di euro, ma a Conte ho detto che non potevo cedere uno come Kalidou senza avere un degno sostituto.”

La pillola di Fanta

Dopo un avvio un po' turbolento, Kalidou Koulibaly ha scaldato i motori e ha preso in mano la difesa partenopea. Il centrale senegalese è ormai pilastro per la retroguardia di Sarri. In stagione ha totalizzato 34 presenze, segnando pure un gol. CONFERMA


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A