Seguici su

Serie A

Qui Totti, le sue parole d’amore: “Fede mai vacillata”

In occasione della presentazione delle scarpette d'oro a lui dedicate, il capitano giallorosso ha speso qualche parola alla stampa spagnola “Marca”. Ecco le sue dichiarazioni

Primo, come tifoso della sua squadra, e ottavo, come Re di Roma: ancora Francesco Totti, questa volta con delle dichiarazione rivolte a Marca, si racconta brevemente durante la presentazione Nike organizzata in mattinata nella capitale. Anche se di breve, nella sua lunga carriera, proprio non c'è niente.

“Il mio debutto è tuttora indimenticabile: Boskov mi chiede di entrare ed io che non ci credevo. Esordire in prima squadra è il massimo, soprattutto con la maglia della Roma.

Negli anni, anche il calcio si è evoluto: il ritmo adesso è completamente diverso, c'è tutt'altra intensità. E' importantissima la tenuta fisica che ora ha una rilevanza sempre maggiore. Così come la tattica, ma i calciatori devono sapersi adattare.

Io capitano storico? Che grossa responsabilità essere il sogno di tanti bambini! Quello di essere come sono adesso è un obiettivo da cui fin da piccolo non ho mai distolto l'attenzione. Sono romano e romanista: chiuderò qui la mia carriera, da dove tutto è iniziato. La lealtà ai colori è il mio più grande premio, e sono ben consapevole che altrove avrei vinto di più.”


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A