Seguici su

Serie A

Atalanta, Caldara: "Stagione straordinaria. Juventus? Non si può rifiutare"

caldara atalanta juventus

Mattia Caldara, difensore della Juventus in prestito all'Atalanta, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dall'evento “Two Men Show”

Si inizia, ovviamente, dalla grande stagione disputata dall'Atalanta: “Abbiamo fatto una stagione straordinaria. All'inizio non ci avremmo creduto neanche noi, col passare del tempo però abbiamo acquisito consapevolezza. Dopo la vittoria col Chievo Verona in trasferta, abbiamo capito che avremmo potuto dire la nostra. Ci è dispiaciuto non aver vinto sabato, avremmo potuto centrare il quinto posto in classifica. Ci manca un punto per raggiungere il nostro obiettivo e proveremo a conquistarlo già nella gara di Empoli, anche se non sarà facile.”
Il suo futuro però, a differenza dei compagni, è già scritto: “Juventus? Non si può rifiutare. Ho però un altro anno di contratto con l'Atalanta e credo che questo mi serva per accumulare maggiore esperienza e farmi trovare pronto in bianconero. Alla Juve non c'è tempo e dovrò essere preparato. Riserva alla Juve o titolare all'Atalanta? Sicuramente imparerei molto dalla BBC, ma sarebbe dura giocare e disputare un'altra buona stagione con l'Atalanta, anche in ottica Europa League, sarebbe senza dubbio utile per me.”

La pillola di Fanta

Senza dubbio una delle rivelazioni più positive della stagione, Mattia Caldara ha conquistato tutti grazie alle grandi prestazioni. Si è trasformato anche in goleador, mettendo a segno ben sette gol, secondo solo al compagno Conti che lo ha superato nell'ultima di campionato. Anche per fantamedia è stato uno dei migliori della stagione (6.95), anche qui medaglia d'argento per “colpa” di Conti. SORPRESA


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A