Seguici su

Serie A

Bernardeschi-Chiesa, la Viola e i suoi gemelli del gol

Chiesa Fiorentina Nazionale

La Fiorentina si coccola le due stelline nonostante gli ultimi risultati altalenanti. Ma il calciomercato incombe

Un’ultima speranza e due frecce all’arco per centrare l’Europa League. Dopo il pareggio in extremis nell’ultima gara contro il Sassuolo, la Fiorentina si prepara al finale di stagione non al massimo dell’entusiasmo ma con due armi importanti per sperare nel sesto posto e che hanno salvato i Viola nella scorsa partita. Sono i due Federico, Bernardeschi e Chiesa.
Il primo, classe ’94 e già sbocciato nella scorsa stagione, ha realizzato il suo undicesimo gol in campionato contro gli emiliani. Giocatore duttile e dotato di una tecnica sopraffina, ma anche di un tiro micidiale e di forza fisica, il toscano è il numero 10 che da tempo mancava ai viola.
Il secondo, invece, classe ’97, è una delle sorprese di questo campionato, nonché figlio d’arte dell’indimenticato Enrico. La grande corsa, la grinta e il senso tattico ne fanno un esterno completo, la velocità e il dribbling gli consentono di risultare pericoloso soprattutto in fase offensiva. Con quella al Sassuolo le reti realizzate in serie A salgono a tre.
La corsa all’Europa League resta impresa ardua, ma con questi due al massimo della forma, anche un obiettivo difficile da raggiungere vede le proprie chance incrementare. Così come la stagione della Fiorentina, anche le prestazione dei due gioiellini sono state altalenanti. Ma il talento di entrambi è cristallino.
Proprio per questo l’ombra del calciomercato incombe minacciosa sulla società toscana. Diversi grandi club hanno già posato gli occhi sui due giovani, che fanno sperare in grande anche la Nazionale italiana. Su Bernardeschi si muove da tempo l’Inter. Ausilio ha recentemente incontrato l’agente del giocatore, ma la richiesta del patron Della Valle è altissima: 50 milioni.
Per il figlio d’arte, 20 anni il prossimo ottobre, invece, ci sono state diverse voci di mercato nei mesi scorsi, anche se l’utilizzo meno frequente negli ultimi tempi da parte del tecnico Sousa, le ha allontanate. In passato, infatti, si è parlato di un interesse per il giocatore di Juventus, Liverpool e Bayern Monaco. In realtà la permanenza alla Fiorentina potrebbe rivelarsi la soluzione migliore per l’under 21, fare ancora esperienza per poi prepararsi a una big. Il finale di stagione sarà quindi decisivo non solo per la Viola, ma anche per il futuro delle due giovani promesse, le cui stelle sembrerebbero destinate a brillare.


La pillola di Fanta

Per entrambi bonus da +3 nell'ultima partita contro il Sassuolo. I giocatori della Fiorentina non sono tra i primi da schierare in questo periodo, ma i due hanno dimostrato di avere grinta e voglia. E Bernardeschi potrebbe riprovarci dal dischetto dopo l'errore di Kalinic. GEMELLI DERRICK


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A