Seguici su

Serie A

Bologna, Donadoni: "Importante far bene l'ultima in casa. Di Francesco è out"

Roberto-Donadoni-conferenza-stampa-Bologna

Roberto Donadoni parla alla vigilia della sfida contro la Juventus e anticipa qualche novità di formazione, confermando l’assenza di Di Francesco

“Non credo sarà la partita di domani a dare un giudizio alla nostra stagione”.  Così parla Roberto Donadoni alla vigilia di Bologna-Juventus, per l’ultima giornata di campionato. “E’ importante per il blasone dell’avversario che abbiamo davanti – ha detto nella consueta conferenza stampa pre-match – Per noi è importante fare bene l’ultima in casa, davanti ai nostri tifosi”.
Al Dall’Ara la Juventus schiererà una formazione con qualche novità, a cominciare dalla presenza di Audero in porta (“Giusto premiare anche il terzo portiere, si sarà sicuramente allenato bene”), ma in attacco andranno i soliti 4, anche se la Champions è alle porte: “Stare 15 giorni senza giocare può anche avere risvolti negativi, quindi è giusto così. Se poi qualche titolare subisce qualche infortunio si dirà che è stato sbagliato. Nessuno meglio di Allegri sa cos’è meglio per la sua squadra”.
Donadoni torna a parlare della sua squadra: “Esordi? Se qualche giovane se lo merita, perchè no? Questa squadra ha enormi margini di miglioramenti – continua – Ci sono giocatori che hanno anche bagaglio internazionale, sarà importante per l’anno prossimo”.
Poi annuncia qualche assenza per la partita di domani: “L’unico che ha qualche problema è Helander che ha la febbre. In maniera precauzionale oggi rimarrà tranquillo. Di Francesco ha terminato la stagione, non ci sono particolari defezioni. Maietta tornerà l’anno prossimo. Per il modulo non ho ancora deciso, Petkovic è un candidato per una maglia da titolare. Ci sono tanti presupposti, spero i ragazzi colgano questi aspetti. Affrontiamo una squadra che fra una settimana affronterà la finale di Champions. Si vive per quelle esperienze”.


Pillola di Fanta

Federico Di Francesco ha disputato un’ottima stagione a Bologna. Il figlio di Eusebio ha dimostrato grande talento,e nelle 24 presenze collezionate ha segnato 4 gol e 2 assist, ma soprattutto ottime prestazioni. ESTROSO

Fonte foto: twitter.com/BfcOfficialPage

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A