Seguici su

Serie A

Cagliari, Rastelli: "Praticamente non siamo scesi in campo. Il Sassuolo ha grande qualità"

Al termine del match contro il Sassuolo, il tecnico del Cagliari Massimo Rastelli ha parlato tramite il sito ufficiale dei sardi

Sconfitta pesante quella arrivata oggi contro i neroverdi, non tanto per la classifica…ma per il passivo: “E’ stato uno dei peggiori approcci della stagione. Tre gol dopo il primo quarto d’ora e partita di fatto chiusa. Praticamente non siamo scesi in campo. Mi assumo tutte le responsabilità per questa sconfitta. Evidentemente non sono stato bravo durante la settimana a fare salire la tensione e la concentrazione al punto giusto. Venivamo da un’ottima prestazione contro l’Empoli, mi auguravo che mantenendo lo stesso atteggiamento di vedere un risultato diverso. Mi spiace perché la stagione è stata positiva e speravo di chiuderla nel modo migliore. Il Sassuolo? E’ una squadra di grandissima qualità, fai fatica a riprenderla. Se concedi spazi il Sassuolo va a nozze. L’abbiamo aiutato in tutto e per tutto, difficile gestire i minuti rimanenti. Il punteggio è molto molto brutto.”
Oltre ai sei rimediati oggi, sono comunque tanti, troppi, i gol subiti in stagione: “Ho provato a cambiare modulo ed avevamo trovato un equilibrio. Nulla oggi faceva presagire che potessimo ricadere nei soliti errori. Si vede che alcune cose non riusciamo a farle funzionare, nonostante ci mettiamo tanta attenzione in allenamento. Questi errori però possono essere un punto di partenza su dove iniziare a lavorare per l’anno prossimo.”

La pillola di Fanta

L'unica nota positiva della partita di oggi, forse, è Marco Sau. L'attaccante dei sardi ha trovato il suo settimo gol stagionale…e per poco non trovava anche l'ottavo. TENACIA


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A