Seguici su

Serie A

Classifica marcatori Serie A, Dzeko stacca tutti. Sarà lui il Re dei bomber?

classifica marcatori serie a Edin Dzeko

La classifica marcatori è più aperta che mai, ma con l’ultima doppietta il bosniaco mette una seria ipoteca sulla palma di miglior goleador

Sarà una sfida al fotofinish quella che assegnerà il premio di capocannoniere delle Serie A. Nelle ultime tre gare di campionato, infatti, sono addirittura in sei a contendersi l’ambito riconoscimento personale. Con un favorito su tutti: il numero nove della Roma Edin Dzeko. La classifica, ad oggi, vede il bosniaco in testa con 27 gol realizzati, a seguire Belotti con 25, Icardi, Mertens e Higuain con 24, infine Immobile a quota 22.
Riuscirà il giallorosso a tenere a distanza gli avversari e battere la spietata concorrenza per aggiudicarsi il premio finale? La doppietta contro il Milan ha significato un grosso balzo in avanti e il ruolo di favorito. Ma il prossimo avversario di campionato sarà la Juventus e la sua muraglia difensiva. Con Chievo e Genoa nelle ultime due, invece, il bosniaco avrà sicuramente meno preoccupazioni per far bene il suo mestiere.
Col fiato sul collo del bomber giallorosso, c’è il giovane azzurro Andrea Belotti, a sole due lunghezze. Il Gallo è a secco da tre partite, ultima rete su rigore contro il Crotone. Ma il granata ha fame di gol, lo ha dimostrato in tutto il campionato e in Nazionale. Due delle ultime partite verranno giocate in casa del Torino (anche se una contro il Napoli) e questa bella realtà del calcio nostrano potrebbe riscattarsi con uno sprint finale e superare all’ultimo i rivali.
Sull’ultimo gradino del podio troviamo poi il terzetto composto da Icardi, Mertens e Higuain. Il capitano nerazzurro, così come i suoi compagni, stanno attraversando forse il periodo più difficile delle ultime stagioni. La fatica dei nerazzurri a costruire azioni di gioco, inevitabilmente sta influendo anche sulla vena realizzativa di Maurito (tripletta di Firenze a parte) e la squadra è rimasta a secco nelle ultime due partite. Le prossime gare casalinghe contro Sassuolo e Udinese sono delle ghiotte occasioni per l’argentino di trascinare i suoi in Europa a suon di gol, ma per il bene di tutti, Icardi dovrà cercare di andare in rete anche a Roma con la Lazio.
Dries Mertens, invece, nella prossima gara troverà quel Torino che lo ha consacrato nella gara d’andata, in cui ha segnato ben quattro reti. Anche le gare interne contro Fiorentina e a Genova contro la Sampdoria sono abbordabili. Il belga non è da sottovalutare, specialmente in questa stagione e in quel ruolo che lo ha fatto rinascere.
C’è poi il Pipita, l’uomo del record. La sua media gol di quest’anno è, ovviamente, inferiore a quella mostruosa della scorsa stagione, ma non di così tanto. Il bomber bianconero, infatti, dopo la doppietta in semifinale di Champions e la rete del pareggio allo scadere nel derby, si prepara al finale carico a mille. Contro la Roma i suoi gol potrebbero voler dire scudetto e uno come lui c’è sempre, soprattutto quando il gioco si fa duro. Anche Crotone e Bologna sono avvertite.
Attenzione poi all’outsider Ciro Immobile. Il napoletano incarna alla perfezione lo splendido momento di forma della sua squadra e i prossimi match contro Fiorentina, Inter e Crotone, sono sicuramente delle buone occasioni per il laziale. Anche se cinque gol di distacco non sono pochi.


(Fonte foto: www.imagephotoagency.it)


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A