Seguici su

Serie A

Qui Torino, parla Mihajlovic in attesa del Napoli: "Forti, ma si può fare!"

conferenza stampa mihajlovic torino sampdoria

Sinisa Mihajlovic presenta la gara tra il suo Torino e il Napoli, ospite in casa dei granata per il match valido per la 36^ giornata di campionato

Dopo il derby non vittorioso contro la Juventus negli ultimi minuti, sarà un’altra dura sfida quella che il Toro di Mihajlovic affronterà domani pomeriggio alle 15: arriva il Napoli di Sarri!
In conferenza stampa presenzia naturalmente il tecnico serbo, lo stesso che però non ci sarà in panchina vista la squalifica rifilatogli dopo alcuni momenti di pochissima lucidità durante l’incontro nel turno precedente.
Qui le parole del CT granata:
Sul Napoli“Dopo la squadra più forte, ecco la più bella. Quella che gioca il calcio migliore, quella che ci ha messo sotto. Testa alta, difesa del campo e stessa voglia di sempre: i ragazzi non hanno bisogno di me in panchina per tirare fuori il carattere”
Sula squadra“Ad oggi abbiamo 8 punti in più rispetto all’anno scorso. Come atteggiamento e spirito ci siamo, ma dobbiamo sempre migliorare e le basi ci sono tutte. Con Udinese, Juve, Crotone e Samp potevamo fare più punti ancora, e adesso saremmo potuti essere tra le zone europee della classifica”
Sugli insulti razzisti“Ho ricevuto insulti dopo l’allontanamento dal campo nel derby e altri anche durante Juve-Monaco: a loro nessuna squalifica, a me un turno di stop e 10000€ di multa. Perché? Sono serbo e fiero. Quando giocavo erano di paura, adesso non hanno senso. E quello che più mi spaventa è l’indifferenza. Ma a me caricano ancora di più”
Sulla squalifica“Sono stato contrario al ricorso: è giusta! Ma non ho insultato l’arbitro, è stato scritto il falso. Qui si fanno due pesi e due misure: io sono quello sporco e cattivo, gli altri no. Ma poco importa: mi guardo allo specchio e sono orgoglioso, anche se mi definiscono zingaro di merda”
Ancora sulla partita e sulla formazione“Il 4-2-3-1 ci sta dando belle soddisfazioni. Il 4-3-3 l’ho abbandonato perché abbiamo perso Valdifiori per un po’ e allora avevo bisogno di essere più incisivo con l’inserimento di Ljajic più centrale. Il Napoli gioca bene, ma non è imbattibile. Juventus? L’abbiamo messa in difficoltà nelle due partite, l’anno prossimo saremo più fortunati”
Su Belotti: “Andrea lo vedo bene. Ad inizio anno gli ho detto che è il giocatore che ogni allenatore vorrebbe avere. Con la clausola che ha potrebbe andar via in qualsiasi momento, ma non negli ultimi giorni di mercato. Non credo lo farebbe: non metterebbe mai in difficoltà la sua squadra, gli è molto riconoscente”


La pillola del Fanta

Formazione apparentemente già designata per il Torino: De Silvestri torna tra i convocati dopo lo stop muscolare, ma sulla fascia destra agirà ancora Zappacosta. Fuori Acquah per il rosso rimediato nel derby, pronto uno tra Obi e Baselli. In avanti, gli ormai soliti 4.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati