Seguici su

Consigli Fantacalcio

Fantacalcio: tre nomi per ruolo a tre giornate dalla fine. Noi puntiamo su…

consigli fantacalcio

Ultime tre giornate del campionato di Serie A, ecco i nostri consigli per il fantacalcio reparto per reparto

Manca ormai davvero poco alla fine. Tre giornate per determinare gli ultimi verdetti, dalla vittoria del campionato alla zona Champions, dall'Europa League alla volata salvezza. Con 9 punti ancora in palio può succedere di tutto. Anche per i fantallenatori è tempo di tirare le somme in questo rush finale di stagione. Ecco alcune importanti indicazioni per preparare al meglio la vostra formazione, fornendovi per ciascun ruolo i 3 nomi su cui puntare insieme ad un'alternativa che può rappresentare un valore aggiunto.
Iniziamo dai portieri.
Immediatamente pensiamo a Buffon e alla difesa di ferro della Juventus. Ma alla Juve basterà un punto all'Olimpico per conquistare il sesto scudetto consecutivo, quindi con Crotone e Bologna è probabile che giochi Neto. Se li avete entrambi il problema non sussiste. Consigliamo poi Berisha. Delle squadre incluse in zona Europa League l'Atalanta ha la miglior difesa. Il momento d'oro e il calendario favorevole alla squadra di Gasperini con Milan e Chievo in casa ed Empoli in trasferta virano in questa direzione. Il nostro terzo è Gigio Donnarumma. Il Milan non sta attraversando un buon momento ma il giovanissimo portiere rossonero è stato in molte occasioni il migliore in campo. Contro la Roma, pur subendo 4 gol, ha evitato un passivo ancora maggiore con almeno due interventi da fenomeno.
Il jolly: Szczesny. Con l'obiettivo di mantenere il secondo posto e il Napoli sempre lì a un punto, le ultime due con Chievo e Genoa non sembrano comportare fattori di rischio troppo elevati. Deve però superarsi contro la Juve.


La difesa.
Conti su tutti. Attualmente il miglior difensore in Italia per rendimento, definitivamente esploso con Gasperini. Gioca esterno e ha segnato 7 gol. Una sicurezza. Il nostro secondo è Stefan De Vrij. Dal rientro dall'infortunio è sempre stato uno dei migliori e uno dei punti di forza di questa Lazio, sia nella difesa a 3 che a 4. Un leader. Occhio alla coppia di centrali del Napoli. Koulibaly sarà squalificato con il Torino ma rientrerà con Fiorentina e Samp. Con il suo 6,28 di media è da schierare. Albiol è chiamato a comandare la difesa nella delicatissima sfida ai granata che può valere il sorpasso. La sua esperienza può fare la differenza.
Il jolly: Francesco Acerbi. Al fantacalcio è una sicurezza. 6,24 di media voto, 4 gol e solo 2 gialli. Il Sassuolo ha poco da chiedere a questo campionato ma vorrà chiudere nel migliore dei modi con Inter, Cagliari e Torino.


Per il centrocampo, i nostri 3 nomi sono quelli di Dries Mertens, Alejandro Gomez e Radja Nainggolan. 24 gol per il napoletano, che centrocampista di fatto non è. Di un'altra categoria. Momento straordinario per lui, la voglia di trascinare la squadra al secondo posto e il titolo di capocannoniere nel mirino. Il Papu e il belga della Roma sono attaccanti aggiunti. Gol, assist e giocate straordinarie per entrambi. Il primo da esterno alto, il secondo da trequartista. Ma la duttilità tecnica e tattica di questi giocatori è talmente elevata da rendere al massimo in qualunque zona del campo. La pressione è maggiore per il 4 giallorosso, ma la squadra punta molto sui suoi inserimenti e sulla sua forza nel raccordare il centrocampo con l'attacco. Gomez è il pericolo numero uno per gli avversari dell'Atalanta. Quanto basta per schierarlo titolare fisso.
Il jolly: Suso. Lo spagnolo è uno dei pochi che in questo Milan può accendere la luce. La sua squadra vuole l'Europa e per farlo deve aggrapparsi al suo esterno. Le sue giocate nel creare superiorità numerica e fornire assist possono essere determinanti in questo finale.


Arriviamo all'attacco.
Inutile consigliare Dzeko, Belotti e Higuain. Il raggiungimento degli obiettivi di squadra e un occhio rivolto alla classifica marcatori parlano da sè così come le loro stagioni straordinarie che possono regalare ancora molti sorrisi a tifosi e fantallenatori. Le nostre indicazioni sul reparto offensivo virano allora su Keita Balde, Mohamed Salah e Mauro Icardi. Il primo sta vivendo un momento d'oro. Ha deciso il derby, gol e assist con la Samp e velocità unita a grande tecnica. La media voto di 6,47 è pari a quella di Ciro Immobile. Un dato che fa ben sperare sul suo finale di stagione. L'egiziano della Roma ha segnato da esterno ben 13 gol e fornito 9 assist. Contributo fondamentale alla squadra di Spalletti. La sua grande capacità di saltare l'uomo e l'intesa con Dzeko fanno di lui una scelta quasi obbligata. Icardi ha segnato 24 gol e ha la più alta media realizzativa in rapporto ai palloni giocabili. Per cercare di chiudere nel modo più dignitoso possibile, l'Inter si aggrappa al suo capitano. I suoi gol possono ancora significare l'Europa per i nerazzurri. Se la squadra lo supporta, l'argentino è una sicurezza.
Il jolly: José Callejon. Poco da aggiungere su questo fantastico giocatore. Polmoni d'acciaio. Fase offensiva e difensiva equilibrate alla perfezione. Gioca in velocità. Segna e fa assist. Non è una prima punta, ma una scelta in ottica bonus potenzialmente ottima.
Buon finale di campionato a tutti. Il Fantacalcio si gioca qui


Consulta anche


(Fonte foto: www.imagephotoagency.it)


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Consigli Fantacalcio