Seguici su

Champions League

Del Piero a 3 giorni da Cardiff: "Analogie incoraggianti tra questa Juventus e quella del '96"

Alessandro Del Piero

A pochi giorni dalla finale di Champions League, Alessandro Del Piero ha voluto dire la sua, evidenziando diverse analogie tra questa Juve e quella che ha vinto nel ’96

Alessandro Del Piero, leggenda della Juventus, ha voluto dire la sua ai microfoni di Qs a pochi giorni dalla finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. “Ci sono analogie incoraggianti tra la finale del 1996 e questa di Cardiff. Anche allora ci arrivammo eliminando una spagnola nei quarti, una francese nel turno successivo e poi all’epilogo superammo l’Ajax, che come il Real oggi deteneva il trofeo. Scaramanticamente, si può fare”.
Poi aggiunge: “Ci sono anche suggestioni negative. Io ho perso tre finali, nel 1997, nel 1998 e nel 2003. E sempre avevamo appena conquistato lo scudetto. La Juve ha alzato la Coppa nel 1985 e nel 1996, cioè in stagioni in cui il campionato italiano le era sfuggito, ma quella di Allegri è una squadra che può ignorare i riferimenti al passato. Stiamo parlando di un gruppo che ha vinto sei titoli consecutivi in Italia e secondo me ha già una robusta ipoteca sul settimo, tra dodici mesi. Poi, certo, lo ammetto, il Real conosce meglio l’atmosfera della Champions, è alla terza finale nelle ultime quattro edizioni, comunque sono tutte considerazioni che al calcio d’inizio te le scordi…”.
Infine, Del Piero conclude con il paragone: “La Juve del 1996 non può essere paragonata a questa, allora avevamo ancora vinto poco, appena due anni prima i tifosi ci volevano menare dopo che il Cagliari ci aveva eliminati in Coppa Italia, Vialli lo facevano giocare a centrocampo perché non capivano come mai lo avessero comprato, eccetera. La nostra esplosione fu una sorpresa, ecco. Nel presente, c’è invece una consolidata sequenza di successi, è tutto diverso”.


Pillola di Fanta

Nella storia del calcio le squadre che hanno vinto il triplete classico sono sette. Nell’ordine: il Celtic nel 1967, l’Ajax nel 1972, il PSV Eindhoven nel 1988, il Manchester United nel 1999, il Barcellona nel 2009 e nel 2015, l’Inter nel 2010 e il Bayern Monaco, nel 2013. La Juve cercherà di diventare l’ottava società a centrare questo storico obiettivo. IMPRESA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Champions League