Seguici su

Serie A

Genoa-Torino, Cofie: "Oggi contava solo la vittoria. Futuro? Sono genoano dentro"

cofie genoa

Isaac Cofie festeggia la vittoria contro il Torino e la salvezza del suo Genoa, giurando amore alla città ligure

“Oggi contava solo vincere, metterci il cuore. Siamo contenti della prestazione e del risultato”. È felicissimo Isaac Cofie, centrocampista del Genoa, che oggi ha conquistato la salvezza matematica. “Questa società non meritava la retrocessione, per la storia che ha e vincere davanti ai tifosi ci gratifica, l'ambiente ci ha spinto verso l'obiettivo”.
Tra i tifosi c'era anche la piccola Adelaide, figlia di Cofie, e il giocatore si presenta davanti alle telecamere con lei: “Mi ha dato la forza, come tutti i tifosi. È stato un anno difficile. Io ho sempre lavorato bene, il mister lo sa bene. Magari avrei voluto più spazio ma sono felice di aver giocato oggi”.
“Futuro? Ho ancora un anno di contratto, ma io mi sento genoano dentro. Poi ovviamente sceglie la societa”. Poi una chiosa su Juric: “È un grande allenatore, ha pagato un po' di inesperienza ma ha dato identità di squadra. Merita di continuare qui”.


Pillola di Fanta

Isaac Cofie non è stato tra i protagonisti di questa stagione genoana. Quest'anno per lui solo 14 presenze compresa quella di oggi, debuttando soltanto alla 14^ giornata contro la Juventus. Il ghanese più volte sembrava vicino ad esplodere definitivamente, ma non ha mai fatto il salto di qualità. Curiosità: era uno degli ex del match, avendo giocato nel 2010-2011 con la maglia granata in Serie B (una sola presenza). ANATROCCOLO


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A