Seguici su

Serie A

Genoa-Torino, le parole di Juric in conferenza: “Sarà la partita della vita”

Ivan Juric chiede ai suoi i tre punti che potrebbero voler dire salvezza. Simeone recuperato, il tecnico lo vuole in campo a tutti i costi

Per il Genoa la partita del Ferraris contro il Torino sarà fondamentale. Lo ha ribadito in conferenza stampa anche il tecnico rossoblu Ivan Juric, che ha parlato della gara, di Simeone, di Lamanna, del ritiro di Catania e degli avversari.
Sulla gara: “Si, è la partita della vita. Abbiamo preparato la gara al meglio poi vediamo domani. Sono convinto che possiamo fare bene perché, al di là dei cali, possiamo fare una bella partita. Sarà fondamentale ed è normale che tutti siano uniti, anche sugli spalti. Abbiamo fatto cose che non ci aspettavamo come le vittorie contro Inter e Lazio e giocato partite dove potevamo fare di più. Ora ci giochiamo la gara in casa nostra e daremo il massimo. Dobbiamo fare bene dal punto di vista mentale. Dobbiamo fare la nostra partita pensando solo al campo, vincendo contrasti e creando la superiorità numerica”.
Su Simeone: “Giovanni ha fatto ieri il primo allenamento e lo forzeremo perché sia in campo. Cataldi ha saltato qualche allenamento”.
Sull’errore di Lamanna: “Mi spiace. Non succede quasi mai di fare così in una partita delicata. E' stato un incidente che è arrivato in un momento brutto ma il ragazzo è forte. Gli abbiamo dato tutto il sostegno sperando che domani faccia vedere il suo valore”.
Sul ritiro di Catania: “Quando le cose vanno male si svaluta tutto. Noi abbiamo fatto una grande settimana di lavoro. Nel primo tempo di Palermo abbiamo avuto l'approccio sbagliato mentre nella ripresa abbiamo creato tanto ma non è bastato. Il lavoro, ripeto, è stato fatto bene però accettiamo tutto”.
Sul Torino: “Verrà qui a fare la partita. La stanno preparando al meglio e verrà un Toro che giocherà al massimo. Io parto col presupposto che non è normale parlare della partita del 2009. I giocatori vogliono vincere. Noi quel giorno ci giocavamo la Champions. Domani mi aspetto una partita contro una squadra che vuol vincere la partita”.


Pillola di Fanta

Giovanni Simeone era il nome in cima alla lista nel fantamercato invernale. Eppure il crollo del Genoa combacia perfettamente con quello del Cholito, che da febbraio ha segnato solo un gol degli 11 realizzati in campionato. L’attaccante dovrebbe essere ristabilito ed è il momento che trascini i suoi alla salvezza con quello che ha dimostrato di saper fare: segnare. FIGLIOL PRODIGO


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A