Seguici su

Calciomercato

Hull City retrocesso. Ranocchia torna all'Inter

Con la sconfitta rimediata ieri sul campo del Crystal Palace, l'Hull City è retrocesso in Championship. L'Inter può dire addio ai 12 milioni di Ranocchia

Non c'è pace nella carriera travagliata di Andrea Ranocchia. Ieri pomeriggio nello scontro decisivo per la salvezza sul campo del Crystal Palace è stato protagonista in negativo con l'Hull City. La sconfitta per 4-0 condanna i Tigers alla retrocessione in Championship dopo appena un anno e Ranocchia con ogni probabilità non verrà riscattato.
Tra l'Inter e il club inglese c'era, infatti, un accordo che vedeva il diritto di riscatto per il centrale italiano fissato a 12 milioni. La retrocessione, tuttavia, spingerà l'Hull City a puntare su profili meno cari. E dire che l'avventura in Inghilterra per Ranocchia non era partita male con 2 reti nelle prime 10 gare. L'errore che ha spianato la strada ieri, in occasione del primo gol del Crystal Palace, ha fatto tornare il difensore coi piedi per terra, anzi sottoterra.
I nerazzurri già si pregustavano di incassare i 12 milioni per la sua cessione, che invece, a causa della retrocessione della squadra di Marco Silva non avverrà. Il futuro dell'ex Bari è comunque lontano da Milano, con Southampton e Watford che hanno già messo gli occhi su di lui.


La pillola di Fanta

Andrea Ranocchia ha realizzato 15 presenze con la maglia dell'Hull City, diventando fin da subito insostituibile nella formazione inglese. Le buone prestazioni, eccetto la gara di ieri, hanno attirato a sé gli occhi di molti estimatori, come il Watford di Mazzarri. Il tecnico toscano lo ha già allenato all'Inter e potrebbe puntare su di lui la prossima stagione. FUTURO INGLESE


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Calciomercato